Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Davide Ciampi è un uomo tranquillo, laureato in storia, lavora come bibliotecario in via Gorki, quartiere Navile, ha due figli e una moglie commercialista che porta a casa i soldi e non ha una grande considerazione del marito. Davide ha un solo amico, e se ne rende conto solo quando scompare. Si tratta di un commerciante ambulante nordafricano che ha circa la sua età e vende la sua merce davanti alla Coop di via Gorki. Lui è il primo ad accorgersi che è sparito, quando ritrova la merce abbandonata davanti al supermercato. Nessuno sembra interessato alla scomparsa dell'uomo, solo Davide si preoccupa per lui e solo Trebbi deciderà di aiutarlo a svelare la verità con l'aiuto del commissario Guerra e dei suoi uomini. La verità, come al solito, si annida dietro le pieghe di una città sazia e annoiata, dove nulla è come appare e nessuno è davvero innocente, tranne Davide, che in questa vicenda perderà i suoi punti di riferimento e la sua vita non sarà più quella di un tranquillo bibliotecario di periferia.

Massimo Fagnoni. Cinquantott'otto anni, bolognese, laureato in Filosofia, ha lavorato a lungo nei servizi sociali e psichiatrici della sua città. Da quindici anni fa parte della Polizia Municipale di Bologna. Dalla collaborazione con le forze dell'ordine è nato il desiderio di narrare storie noir. È autore di: Bologna all'Inferno 2010, Giraldi editore; La ragazza del fiume 2010, 0111 edizioni; Belva di città 2010 Eclissi editore (primo romanzo della serie del maresciallo Greco che nel 2011, ha vinto il primo premio al concorso letterario «Lomellina in giallo»); Cielo d'agosto 2012 Eclissi editore (secondo romanzo della serie del maresciallo Greco); Solitario bolognese 2013, Giraldi editore; Lupi neri su Bologna 2013, Minerva Edizioni; Il silenzio della bassa 2014, Fratelli Frilli Editori; Vuoti a perdere 2015 Eclissi Editrice; Bologna non c'è più 2015 Fratelli Frilli Editori (primo premio al concorso letterario «I Sapori del giallo, poliziotti che scrivono»); Bolognesi per caso, racconti 2016 Giraldi Editore; Il giallo di Caserme Rosse 2016 Fratelli Frilli Editori; Il ghiaccio e la memoria 2017, Minerva Edizioni.

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il bibliotecario di via Gorki maxfagaliceit

maxfagaliceit - 31/12/2017 09:50

voto 5 su 5 5

Dopo gli ultimi due romanzi definiti da molti neri sociopolitici, torno a narrare un nero classico che racconta una vicenda talmente usuale da sembrare rubata dalla cronaca. interessante è il protagonista un uomo che conduce una vita apparentemente tranquilla, anche se non si può definire felice, una persona che ha sempre cercato di evitare conflitti e problemi, ma arrivato a un bivio dovrà decidere da che parte stare ed esporsi in prima linea rischiando di perdere la sua consueta invisibilità. Un nero locale, minimalista, metropolitano. Chi conosce Bologna e Corticella non potrà non riconoscere i luoghi. Chi non ha mai preso posizione non potrà non riconoscere le proprie paure.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima