Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il castello tra le nuvole

by Kerstin Gier
pubblicato da Corbaccio

15,81
18,60
-15 %
18,60
Disponibilità immediata.
32 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Che diciassette anni sia un'età meravigliosa lo dice solo chi li ha passati da un pezzo. Lo sa bene Fanny Funke che nella sua vita improvvisamente non ha trovato più niente che andasse per il verso giusto: amici, genitori, scuola... Al punto da decidere di mollare tutto e di andare a fare uno stage in un albergo. Di sicuro però non sapeva dove sarebbe finita nel luogo più sperduto delle Alpi svizzere in un Grand Hotel indubbiamente suggestivo ma chiaramente in rovina e con una clientela a dir poco variegata, fra oligarchi russi, industriali americani, scrittori di gialli, attrici, ex atlete olimpioniche e, per fortuna, almeno un paio di bei ragazzi. E dove, in qualità ultima arrivata, le tocca subire le angherie di alcune colleghe, le pretese tiranniche del proprietario e l'irritante comportamento dei bambini ai quali deve fare da babysitter. Ma quella che minaccia di diventare una faticosissima routine, si tramuta ben presto in una straordinaria avventura, quando l'atmosfera festosa dell'hotel viene stravolta da un tentato rapimento, che farà capire a Fanny di chi può veramente fidarsi e che cosa cerca veramente nella vita...

Dettagli

Generi Fantasy Horror e Gothic » Fantasy » Fantasy per bambini e ragazzi , Romanzi e Letterature » Fantasy , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Fantasy e magia » 13-16 anni

Editore Corbaccio

Collana Narratori Corbaccio

Formato Rilegato

Pubblicato 04/10/2018

Pagine 364

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788867004560

Traduttore A. Petrelli

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il castello tra le nuvole ely.101

Elisa Cavandoli - 30/10/2018 23:02

voto 4 su 5 4

Fanny a diciassette anni non avrà il diploma ma ha le idee ben chiare, infatti è andata via da casa per lavorare come praticante al Castello tra le Nuvole sulle Alpi Svizzere, un grande albergo che di castello ha ben poco perché vecchio e malandato, ma che ha visto anni d'oro dove hanno soggiornato personaggi illustri e si è sempre tramandato di generazione in generazione fino a quella attuale, dove i proprietari sono due fratelli mai così diversi tra di loro, e tutto questo un giorno andrà al figlio, se rimarrà qualcosa visto i debiti. Ma siamo nel periodo delle feste natalizie e l'albergo è pieno, stanno soggiornando anche ospiti facoltosi che di certo porteranno introiti interessanti nelle casse, sperando che questo basti. Fanny intanto si districa tra le varie mansioni, dalla cameriera alla baby sitter, ruolo che svolge ultimamente e si trova bene, se non fosse che già il primo giorno ha rischiato di perdere due bambini. Ma il castello tra le nuvole è famoso per la sua tranquillità, non può succedere nulla di male tra quelle mura, protetto anche dagli spiriti dei secoli e dalla famosa Dama Bianca, che sembra comparire quando si soffrono pene d'amore. Ben è il figlio del proprietario e tutto un giorno questo sarà suo, forse, ma di certo non ha la vita facile al momento, perché da quando è piccolo lui lavora come praticante eterno dentro l'albergo. Troviamo tanti personaggi interessanti, dalle cameriere chiamate in supporto per il Natale, le Iene Ridens come le chiama Fanny, Pavel che lavora in lavanderia, grande grosso e tatuato ma buono come il pane e con la passione per la musica lirica. E non dimentichiamoci dei sette Hugo, sette taccole di montagna che fanno regolarmente visita a Fanny e che lei nutre, ha dato a tutte e sette il nome Hugo ma con l'aggiunta di una caratteristica per ogni uno di loro. Ci sono poi gli ospiti, come il pestifero Don che darà filo da torcere a Fanny, i deliziosi coniugi Ludwig che hanno risparmiato una vita per la vacanza e non dimentichiamo l'oligarca Russo con moglie e figlia a seguito. Ma tra tutti c'è Tristan, in vacanza con il nonno, che ha la strana passione di arrampicarsi sui muri esterni camminare sui cornicioni ed introdursi nelle stanze degli ospiti. Tutto viene stravolto quando Don e la figlia dell'oligarca spariscono nel nulla, si sa che non può succedere nulla di pericoloso e magari si sono solo nascosti, ma tra le ipotesi del momento spunta la teoria del rapitore degli alberghi, che colpisce sempre dove ci sono personaggi facoltosi in vacanza e sembrano sapere esattamente l'ammontare del patrimonio di chi colpiscono, che ovviamente chiedono come riscatto. Nonostante Fanny venga derisa e convinta che si stia immaginando chissà quali teorie cospiratorie, ormai il seme del dubbio è attecchito. Durante il veglione di capodanno tutti gli equilibri si sconvolgono, dove finalmente si svelano i personaggi e si scopre che, tutto quello che si credeva fino ad ora in realtà non è affatto reale, e che tanti hanno qualcosa da nascondere, ma sono gli insospettabili quelli che più colpiscono. Ovviamente non vi svelo chi sono. Un romanzo molto carino reso tale anche dall'umorismo della protagonista, che con i suoi discorsi strappa sempre un sorriso. Tutte le ambientazioni sono ben descritte ed i fatti spazio temporali sono semplici e chiari da seguire. I personaggi sono ben delineati, con personalità realistiche e ben definite. Lasciatevi condurre dalla Gatta Proibita alla scoperta delle tante stanze del Castello tra le Nuvole. Un romanzo molto carino che si legge piacevolmente, ed i colpi di scena tutt'altro che banali lo rendono una lettura interessante. Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima