Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il crepuscolo degli idioti
Il crepuscolo degli idioti

Il crepuscolo degli idioti

Enrico Marra
pubblicato da youcanprint

Prezzo online:
20,25
27,00
-25 %
27,00
Disponibile.
40 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

"Lascio queste righe e questo libro con la certezza della sua inutilità; perchè nell'uomo come nella storia non vi è nessuna gloria. Alla fine, un uomo che non conosce la vera sofferenza, a malapena esiste; non importa il ruolo che abbia coperto nella propria società o i gradini sociali sui quali abbia camminato: dove si nasce e come si vive è soltanto una questione di fortuna o sfortuna. Questa è la più spregevole delle verità che lo vogliate o no, potete apporre o controvertire come volete e quanto volete; la verità prescinde da tutte le stupide acrobazie mentali dell'uomo. Non mi parlate di cultura per favore; non parlate di nulla. Se per cultura (la vostra), si intende la conoscenza semantica del mondo fuori di noi; allora è una forma di controcultura dedita al sensismo. Non riconosco un cazzo, gli ermeti, la dianoiologia, l'ermeneutica sono l'ennesimo sotterfugio all'idiozia del non comprensibile. La realtà è che quello che qualcuno chiama bene per se è sempre un male per qualcun altro e non se ne esce fuori."

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Opere divulgative e generali

Editore Youcanprint

Collana Youcanprint Self-Publishing

Formato Brossura

Pubblicato 06/04/2016

Pagine 438

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788892601994

2 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Il crepuscolo degli idioti enricomarra

Enrico Marra - 19/04/2016 11:46

voto 0 su 5 1

Amo la storia perché è il secchio dove abbiamo depositato la nostra merda umana, sarà il posto in cui lascerò il mio sputo. Ho bruciato tutto ciò che ho potuto, con la biologia negli occhi e tutte ossa interdipendenti tra loro. Avevo pensato fosse possibile pianificare e manipolare gli organi in un sistema dualistico di tempo e di impulso. Poi ho trovato tre occhi e il volto dell'eternità con tre sguardi che moltiplicavano i terremoti tagliando tutte le probabilità di vivere davvero questa sporca vita senza sprecarne neanche un attimo. La noia e l'idiozia hanno l'orologio e non invecchiano mai, esautorano tutto a tal punto da sopravvivere solo ai fiorì. La mia indipendenza è ininfluente, ciò che resta di me è solo uno spettro orgoglioso, tutto di me si riassume in meno di un'ora, vivere; è come avere dei limiti in un parco giochi e la poesia in realtà è solo un buon tipo di legno che ci abbraccerà eternamente dopo la nostra fine,

Il crepuscolo degli idioti enricomarra

Enrico Marra - 19/04/2016 11:46

voto 3 su 5 3

Amo la storia perché è il secchio dove abbiamo depositato la nostra merda umana, sarà il posto in cui lascerò il mio sputo. Ho bruciato tutto ciò che ho potuto, con la biologia negli occhi e tutte ossa interdipendenti tra loro. Avevo pensato fosse possibile pianificare e manipolare gli organi in un sistema dualistico di tempo e di impulso. Poi ho trovato tre occhi e il volto dell'eternità con tre sguardi che moltiplicavano i terremoti tagliando tutte le probabilità di vivere davvero questa sporca vita senza sprecarne neanche un attimo. La noia e l'idiozia hanno l'orologio e non invecchiano mai, esautorano tutto a tal punto da sopravvivere solo ai fiorì. La mia indipendenza è ininfluente, ciò che resta di me è solo uno spettro orgoglioso, tutto di me si riassume in meno di un'ora, vivere; è come avere dei limiti in un parco giochi e la poesia in realtà è solo un buon tipo di legno che ci abbraccerà eternamente dopo la nostra fine,

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima