Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«Un libro straordinario che mantiene viva la speranza.» The Boston Globe

Il 29 ottobre 1939 la vita di Szmulek Rozental cambia per sempre. I nazisti marciano sul villaggio dove abita, in polonia, distruggendo le sinagoghe e cacciando i rabbini. Due persone muoiono durante quel primo giorno di saccheggio, ma il peggio deve ancora arrivare. Molto presto tutta la sua famiglia sarà uccisa, e Szmulek, a soli otto anni, è costretto ad affrontare l'incubo dell'Olocausto. Con tenacia e determinazione e grazie all'aiuto di altri prigionieri, sopravvive ad alcuni tra i più letali campi di concentramento, tra cui Dachau, Auschwitz, Bergen Belsen. Stuprato, picchiato, sottoposto per sei anni a ogni genere di privazione, vede la sua famiglia e i suoi amici morire. Ma essere riuscito a sopravvivere a questo inferno lo ha spinto a combattere per raccontare alle generazioni future gli errori che non dovranno mai più essere commessi. Dopo la liberazione da parte degli americani, si è trasferito a Boston dove, sotto il nome di Steve Ross, ha cominciato una nuova vita, lavorando costantemente per tenere viva la memoria degli orrori delle persecuzioni. Questo libro è la sua incredibile testimonianza.

**La testimonianza senza precedenti di un sopravvissuto agli orrori dei campi di concentramento

«Il mantra "Mai dimenticare" a volte suona come la mia maledizione, ma dobbiamo fare in modo che le generazioni future comprendano il potere dell'odio.»**

«Un libro necessario e bellissimo.»
Gary Shteyngart

«Il resoconto straordinariamente dettagliato di Ross è una testimonianza della capacità di resistenza dello spirito umano. È terribilmente attuale ancora oggi, un promemoria di ciò che può accadere quando perdiamo di vista l'umanità degli altri.»
Senatrice Dianne Feinstein

«Il lavoro di Steve Ross contribuisce a non far ripetere mai più gli orrori dell'Olocausto.»
Israel Arbeiter, sopravvissuto ad Auschwitz

Steve Ross

il cui vero nome è Smulek Rozental, è sopravvissuto a dieci campi di concentramento nazisti, tra cui Dachau, dove era incaricato di trasportare i corpi ai forni crematori. Ha lavorato come psicologo a Boston per oltre quarant'anni ed è il fondatore dell'Holocaust Memorial del New England.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Olocausto, Genocidi e Pulizia etnica » Storia: specifici argomenti

Editore Newton Compton Editori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/01/2019

Lingua Italiano

EAN-13 9788822727060

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il ragazzo di Auschwitz"

Il ragazzo di Auschwitz
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima