Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Una donna modernissima si affaccia dal mito arcaico: è Lilith, la prima donna, che Dio formò dalla Terra e non dalla costola di Adamo.

La sessualità femminile è sempre stata l'ossessione della Chiesa cattolica, manifesta in un'ideologia per cui la donna era il male: assassina per gli aborti e untrice per le malattie veneree. Con l'avvento degli anticoncezionali e degli antibiotici il male è diventato "malissimo", perché la libertà fisica offerta dalla scienza apre la possibilità della realiz- zazione di una realtà psichica femminile in grado di disobbedire a un potere maschile violento.
Un mito antichissimo e poco conosciuto rac- conta di questa ribellione. È la storia di Lilith, figura di origine mesopotamica, che fu la prima donna di Adamo, a cui lei non voleva essere sottomessa. Disobbediente, lo ab- bandonò nel paradiso terrestre e se ne andò. Dio allora creò Eva dalla costola di Ada- mo, perché non seguisse le sue orme. Per questo Lilith divenne nell'immaginario ebraico un demone, emblema di adulterio e lussuria, per poi subire nel cristianesimo una totale damnatio memoriae. Immagine femminile antecedente al peccato originale, riportata ora alla luce dalla poetessa libanese Joumana Haddad in questo volume.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Poesia

Editore L'asino D'oro

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 25/01/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788864431833

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il ritorno di Lilith"

Il ritorno di Lilith
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima