Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La canzone di Achille

Madeline Miller
pubblicato da Marsilio

Prezzo online:
10,45
11,00
-5 %
11,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
21 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Dimenticate Troia, gli scenari di guerra, i duelli, il sangue, la morte. Dimenticate la violenza e le stragi, la crudeltà e l'orrore. E seguite invece il cammino di due giovani, prima amici, poi amanti e infine anche compagni d'armi - due giovani splendidi per gioventù e bellezza, destinati a concludere la loro vita sulla pianura troiana e a rimanere uniti per sempre con le ceneri mischiate in una sola, preziosissima urna. Madeline Miller, studiosa e docente di antichità classica, rievoca la storia d'amore e di morte di Achille e Patroclo, piegando il ritmo solenne dell'epica alla ricostruzione di una vicenda che ha lasciato scarse ma inconfondibili tracce: un legame tra uomini spogliato da ogni morbosità e restituito alla naturalezza con cui i greci antichi riconobbero e accettarono l'omosessualità. Patroclo muore al posto di Achille, per Achille, e Achille non vuole più vivere senza Patroclo. Sulle mura di Troia si profilano due altissime ombre che oscurano l'ormai usurata vicenda di Elena e Paride.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fiabe, miti e leggende

Editore Marsilio

Collana Universale economica Feltrinelli

Formato Tascabile

Pubblicato 10/01/2019

Pagine 382

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831780988

Traduttore M. Curtoni  -  M. Parolini

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La canzone di Achille chiaramanfredi01

-

voto 4 su 5 Un libro originale e, forse per questo, da me particolarmente apprezzato. Sono stata incantata dalla storia descritta dalla Miller sia per le tematiche trattate sia per lo stile di scrittura dell'autrice, ma andiamo con ordine: La trama tratta di della vita e della morte di Achille raccontata dal punto di vista di Patroclo, narratore e vero protagonista della storia. Le vicende descritte non si limitano a quelle già note avvenute durante la guerra di Troia, ma al contrario la narrazione si sofferma molto anche sui fatti avvenuti prima che hanno portato questi due personaggi a conoscersi e a legarsi tanto l'uno all'altro. I personaggi presentati sono ben approfonditi e tridimensionali, dotati di un'importante caratterizzazione psicologica, che porta il lettore a empatizzare con essi e comprenderli. Le importanti tematiche trattate sono quelle della guerra, dell'omosessualità, dell'amore, della libertà, dell'amicizia, del destino, della famiglia, della violenza e molte altre.. ma nonostante siano tante a ognuna è dedicata il suo spazio e sono tutte approfondite a dovere. Ma la vera punta di diamante di questo libro è il dolcissimo stile di scrittura dell'autrice, la quale non risparmia i dolori dei personaggi, anzi, ma li espone con una delicatezza che li rende quasi poetici pur mantenendoli vividi e forti. L'atmosfera nel complesso è coinvolgente e bucolica, romantica e rude al contempo e rende questa lettura estremamente piacevole.
La canzone di Achille letizia.tigra.idria

-

voto 5 su 5 Nel libro La canzone di Achille, Madeline Miller lascia relegato sullo sfondo il mito della Guerra di Troia e racconta la storia di due giovani, Achille e Patroclo, nati da famiglie potenti e destinati a grandi imprese, degne di essere ricordate in eterno. I due protagonisti crescono insieme su unisola tranquilla e serena, Ftia, dove non esistono guerre per il potere e dove i giovani vengono addestrati a combattere per la propria difesa. Achille e Patroclo, che in origine si evitavano, scoprono insieme tutto ciò che la vita riserva loro: le gioie e i dolori, le vittorie e le sconfitte, lamore e la morte. Eros e Thanatos, amore e morte, legati indissolubilmente insieme, saranno preminenti in tutta la vita di Achille e Patroclo. Patroclo, voce narrante della storia, è un reietto. È stato rinnegato dal padre ed esiliato a Ftia per aver commesso un omicidio. Data la sua giovane età e la sua posizione sociale, il ragazzo non pensava che il padre potesse decidere per lui questo destino. La verità è che il re Meleagro non lo ha mai considerato come un figlio a causa della sua costituzione debole e del suo carattere non amante della guerra. Patroclo viene esiliato a Ftia ed è proprio lì che incontra Achille: immediatamente rimane accecato dalla sua luce interiore e dalla sua popolarità. Lo osserva da lontano e quando, finalmente, Achille si avvicina a lui i due giovani imparano a conoscersi. Patroclo si innamora di Achille fin dal primo momento e per lui è pronto a tutto, anche a morire. Lamore che lega Achille e Patroclo è sincero e dolce. Madeline Miller mi ha davvero incantata dando vita ad una storia dal ritmo serrato, ma mai confusionario, dalle ambientazioni meravigliose e dai dialoghi accattivanti e mai banali. Ha saputo ricreare un mondo perduto da secoli che ancora incanta i lettori e gli appassionati, e che io personalmente amo grazie anche ai miei studi classici.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima