Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La città di sotto
La città di sotto

La città di sotto

by Riccardo Brun
pubblicato da Stampa Alternativa

5,00
10,00
-50 %
10,00
Disponibile.
10 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

I protagonisti di questo romanzo sono due ragazzini, Vanja e Maila, che imparano ad amarsi in un contesto di guerra e desolazione. Lui vive sottoterra, accanto alle tubature dell'acqua bollente per ripararsi dal freddo (come accade realmente a migliaia di bambini nelle fogne di Bucarest). Lei vive in un campo profughi. Entrambi sono soli. Entrambi rubano e cercano di sopravvivere. Una svolta alle loro vite verrà dall'incontro con un gruppo di anarchici che organizza sabotaggi agli impianti delle industrie straniere, che scavano ovunque per estrarre un gas prezioso. Insieme a questi ragazzi più grandi Vanja e Maila scopriranno molte nuove, sorprendenti cose.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Stampa Alternativa

Collana Eretica

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 190

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788872269251

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La città di sotto

Anonimo - 28/01/2009 11:32

voto 4 su 5 4

In effetti è un libro bellissimo. Non so perchè il commento precedente dice poco conosciuto. Per essere pubblicato da una casa editrice mediopiccola mi sembra abbastanza conosciuto. Nel giro dei miei amici, a Bergamo, lo conoscono tutti. A Biella gli hanno anche intitolato un centro sociale. I libri hanno circuiti a volte strani e diversi, non necessariamente ne devono parlare al tg1, quello è lo spettacolo. Questa è la letteratura. Alberta

La città di sotto

Anonimo - 19/08/2008 11:43

voto 5 su 5 5

Molto bello e stranamente poco conosciuto

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima