Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lacerazione/Der riss. 1915-1943: i nodi irrisolti tra Italia e Germania
Lacerazione/Der riss. 1915-1943: i nodi irrisolti tra Italia e Germania

Lacerazione/Der riss. 1915-1943: i nodi irrisolti tra Italia e Germania

by Paolo E. Petrillo
pubblicato da La Lepre Edizioni

19,00
20,00
-5 %
20,00
Disponibile.
38 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

8 settembre 1943: una data che in Italia è diventata un simbolo, metafora a un tempo della debolezza e della forza morale di una nazione. Che cosa ha rappresentato invece quella stessa data per la Germania, l'ex alleata che dell'evento fu la speculare protagonista? Come hanno vissuto i tedeschi, le istituzioni, certo, ma ancor più la popolazione civile e i milioni di soldati in divisa, il "proclama Badoglio"? Interrogando fonti stampa, la maggior parte delle quali inedite o sconosciute in Italia, e lasciando parlare veterani tedeschi ancora in vita, l'autore cerca di ricostruire quella che, per molti aspetti, è la versione mancante del noto fatto storico. A emergere è un'immagine doppia: gli italiani visti dai tedeschi, i tedeschi visti dagli italiani. Un contributo prezioso, non certo per una strumentale polemica revisionista, ma per la costruzione di una coscienza più meditata della tragedia da cui sono nate l'Europa e l'Italia di oggi.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Lacerazione/Der riss. 1915-1943: i nodi irrisolti tra Italia e Germania"

Lacerazione/Der riss. 1915-1943: i nodi irrisolti tra Italia e Germania
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima