Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Mo' vene Natale

Pierluigi Moschitti
pubblicato da Passerino

Prezzo online:
4,99

Il titolo del bel volume, curato da Pierluigi Moschitti, è dato dal primo verso di una quartina di anonimo, diffusa anche in Molise e in Campania, che recita: Mò vene Natale / Nun tengo dinari / Me fumm' nà pippa (oppure M' legg' o' giornale) /E me vac' à cuccà. Ci dice quindi subito che si tratta di un lavoro sulla tradizione natalizia popolare, sul cosiddetto Natale di una volta, quello povero e preconsumistico che, come dice l'autore nell'introduzione, derivava il suo fascino "non solo dalla religiosità e dalle funzioni connesse, ma anche dalle musiche particolari, dai vari riti, dalla gastronomia". Il tema del Natale è l'occasione per l'autore di parlare non solo dei riti e dei canti legali a questa ricorrenza ma anche degli strumenti musicali (pifferi, zampogne, tamburelli, ecc. ) ai quali si riconnettono rituali e soprattutto danze e generi musicali della tradizione popolare più in generale. Il tutto con semplicità di linguaggio e con la competenza che deriva all'autore stesso dal suo essere oltre che ricercatore anche musicista.
Dott.ssa Antonietta Caccia
Direttore di "Utriculus" - Presidente Circolo La Zampogna di Scapoli

Pierluigi Moschitti nasche a Fondi (LT) il 2 marzo del 1954. Musicista di formazione rock e jazz, inizia la sua attività musicale negli anni '70 suonando la batteria. Passato al flauto traverso entra a far parte del gruppo Rock "Pianeta Terra" con il quale, tra l'altro, apre diversi concerti di cantautori come Lucio Dalla, Antonello Venditti, Edoardo Bennato, Alan Sorrenti, Perigeo, Peter Hammill e partecipa a numerosi festival Pop con Napoli Centrale, Osanna, Balletto di Bronzo, Semiramis, Quella Vecchia Locanda, ecc.
Dal 1984, per tre legislature, ha rivestito la carica di Assessore del Comune di Lenola delegato alla cultura, turismo e spettacolo.
L'attività di ricercatore ed esecutore di musica popolare, inizia nel 1975 con il gruppo "Lenola Folk" per proseguire con "Briganti di Frontiera" ed il trio "Aurunka". Attualmente è impegnato, con il "Briganti dell'Appia", "Terrunica Etno Trio". In ambito musicale è stato componente anche di "Controra", "Ventrupea", Gianni Perilli trio", "Ciarabanda", "Gianni Perilli l'Altretnica". Tra le varie collaborazioni: Nando Citarella, Enrico Capuano, Ambrogio Sparagna, Alessandro Parente, Gabriella Aiello, Benedetto Vecchio, Antonio Petronio, ecc.
Dal 2006 al 2018 riveste l'incarico di responsabile del Sistema Bibliotecario "Sud Pontino" con il quale svolge anche iniziative culturali e di promozione alla lettura nelle scuole e nelle biblioteche. Direttore artistico di 14 edizioni dell' "Estate Lenolese" e di 4 edizioni de "Le vie di Gaeta" attualmente Moschitti cura la Direzione artistica dei "Fuochi di San Giuseppe" di Itri, il "Campodimele Folk Meeting", della rassegna letterario "Diamo voce agli autori locali" di Castelforte, oltre ai progetti culturali della Regione Lazio di cui è anche l'ideatore, come "Mò vene Natale", giunto quest'anno alla sua XII edizione, "La Carovana del Libro", "Multiculturalità ed integrazione", "Regina Viarum" ed il progetto del 2020 "Tra Natale e Capodanno in Terra di Lavoro".

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Antropologia: Opere generali

Editore Passerino

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 12/10/2020

Lingua Italiano

EAN-13 9791220206914

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Mo' vene Natale"

Mo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima