Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Nutrirsi di altrove. Le donne immigrate raccontano il loro viaggio fino all'Italia, ci trasmettano la loro storia e una ricetta come legame al loro paese di origine


pubblicato da Polistampa

13,60
16,00
-15 %
3x2 su migliaia di libri
16,00
3x2 su migliaia di libri
Disponibile.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Diciassette donne provenienti da vari paesi del mondo raccontano la loro storia: come sono giunte in Italia, chi le ha accolte, cosa rimpiangono del paese di origine. Ci parlano dei loro sogni e aspirazioni, ma ci parlano anche di cucina: perché il cibo è spesso un modo per sentirsi più vicine a casa, scacciare momenti di nostalgia o festeggiare assieme ai propri connazionali. In questo libro, che parte dalla tavola per affrontare i temi dell'integrazione e della conoscenza dell'altro, senza facile retorica o moralismo, ognuna delle protagoniste ci fa scoprire qualcosa del suo paese, proponendoci una ricetta tipica e invitandoci ad ampliare i nostri orizzonti... e i nostri gusti.

Dettagli

Generi Gastronomia » Ricette » Ricette varie

Editore Polistampa

Formato Brossura

Pubblicato 08/04/2016

Pagine 120

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788859616078

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Nutrirsi di altrove. Le donne immigrate raccontano il loro viaggio fino all'Italia, ci trasmettano la loro storia e una ricetta come legame al loro paese di origine"

Nutrirsi di altrove. Le donne immigrate raccontano il loro viaggio fino all
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima