Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Petalie. Romanzo popolare sardo-piemontese
Petalie. Romanzo popolare sardo-piemontese

Petalie. Romanzo popolare sardo-piemontese

by Maria Antonietta Macciocu - Donatella Moreschi
pubblicato da Mediando

16,15
19,00
-15 %
19,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Chi sono le Petalie? Teresa, Eleonora, Ada, Margherita, Rosa, Sibilla, Grazia, Rossella, Annita e le altre: piemontesi e sarde, ma non solo, protagoniste di una saga al femminile che attraversa 150 anni di storia italiana intrecciando la Grande Storia ed esistenze comuni. Donne affascinanti e imprevedibili, misteriose come l'immagine dell'ambigua donna Pierrot che sorride sorniona dal coperchio della vecchia scatola di cipria Petalia di Tokalon. Una "meglio gioventù" al femminile, che scorre nei giorni, portandovi con passione generosa sogni, delusioni, rinunce, lotte, amori, dolori, analisi, coraggio; sorretta dal desiderio e dalla necessità del cambiamento. Romanzo di genere, anzi di generi, femminile, storico, popolare fusi in una storia che commuove, informa, fa pensare.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici » Saghe , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica » Saghe

Editore Mediando

Formato Brossura

Pubblicato 17/06/2011

Pagine 456

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889502372

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Petalie. Romanzo popolare sardo-piemontese"

Petalie. Romanzo popolare sardo-piemontese
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima