Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Politiche della storia. Lo storicismo come promessa e come mito - Jeffrey Andrew Barash
Politiche della storia. Lo storicismo come promessa e come mito - Jeffrey Andrew Barash

Politiche della storia. Lo storicismo come promessa e come mito

Jeffrey Andrew Barash
pubblicato da Jaca Book

Prezzo online:
14,00
28,00
-50 %
Outlet fino al 60%
28,00
Outlet fino al 60%
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura, 18App e Carta Docente
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

A partire dalla fine del XVIII secolo, lo storicismo assume un ruolo politico di primo piano in Europa. Mettendo in discussione le pretese illuministiche e quelle della Rivoluzione francese, di potere riorganizzare l'ordine sociopolitico per mezzo di una ragione astratta da applicare indifferentemente a tutta la nazione, lo storicismo nascente, in particolare a partire da Johann Gottfried Herder, aspira a legittimare una pluralità di criteri di verità in base al contesto della loro elaborazione linguistica e nazionale. Nella prima parte del volume, l'analisi di autori del XVIII e XIX secolo mostra l'importanza del presupposto storicista nella definizione, in Germania, di diverse ideologie politiche moderne, riguardo sia al liberalismo di Wilhelm von Humboldt che al conservatorismo di Friedrich von Gentz e in seguito di Leopold von Ranke. Al di là di questa costellazione di ideologie politiche tradizionali, è forse da imputare allo storicismo una parte di responsabilità nella deriva politica della Germania? Rifacendosi a studi che si interrogano sul nazionalismo di Heinrich von Treitschke alla fine del XIX secolo, poi sul decisionismo politico di Cari Schmitt all'inizio del XX secolo, l'autore riconosce nello spostamento della riflessione sulla storia i segni di grandi mutazioni ideologiche che rendono possibile il totalitarismo. La seconda parte del volume è consacrata a Hermann Heller, Karl Lowith, Leo Strauss, Ernst Cassirer e Hannah Arendt.

Dettagli down

Generi Storia e Biografie » Teorie e metodi della Storia , Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia della storia » Filosofia sociale e politica

Editore Jaca Book

Collana Di fronte e attraverso. Filosofia

Formato Brossura

Pubblicato 09/09/2009

Pagine 254

Lingua Italiano

Titolo Originale Politiques de l'histoire. L'historicisme comme promesse et comme mythe

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788816409033

Traduttore F. Leoni

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Politiche della storia. Lo storicismo come promessa e come mito"

Politiche della storia. Lo storicismo come promessa e come mito
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima