Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Quello che ci lega. Migrazioni, nostalgie e memoria: implicazioni pedagogiche
Quello che ci lega. Migrazioni, nostalgie e memoria: implicazioni pedagogiche

Quello che ci lega. Migrazioni, nostalgie e memoria: implicazioni pedagogiche

by Federico Zannoni
pubblicato da Junior

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Un tempo definita in termini patologici ? medici e poi psichiatrici ?, la nostalgia è oggi riconosciuta come un sentimento che appartiene alla normalità di ciascuno di noi e che connota il rimpianto agrodolce per luoghi, persone e, soprattutto, periodi della vita. Nell'attuale società multiculturale e globale, la nostalgia è sempre più diffusa e intensa, intrecciandosi coi temi della memoria e del cambiamento a livello personale e collettivo. In modo particolare, di nostalgia sono impregnati i vissuti e i sentimenti dei migranti di prima, ma anche di seconda e terza generazione, così come i reflussi nostalgici rivolti a un mondo antecedente quello attuale, rappresentato nei ricordi come più sereno e sicuro, popolano i pensieri e influenzano i comportamenti di un numero crescente di persone, dando adito a xenofobia, chiusure e nazionalismi. Nostalgia, migrazioni e società multiculturale sono elementi che s'intrecciano e si condizionano reciprocamente, con importanti conseguenze sui processi di integrazione e convivenza. Occorre che le scienze dell'educazione considerino i nessi che intercorrono tra le dimensioni della nostalgia, della memoria, del conflitto e della migrazione, per elaborare strumenti teorici e operativi che possano aiutare a intervenire nella prevenzione e nella gestione di situazioni che spesso si manifestano in tutta la loro problematicità.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Didattica , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Migrazioni, immigrazione, emigrazione

Editore Junior

Formato Libro

Pubblicato 13/03/2018

Pagine 142

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788884348296

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Quello che ci lega. Migrazioni, nostalgie e memoria: implicazioni pedagogiche"

Quello che ci lega. Migrazioni, nostalgie e memoria: implicazioni pedagogiche
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima