Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ragionevoli dubbi

Gianrico Carofiglio
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

Prezzo online:
11,40
12,00
-5 %
12,00
Disponibilità immediata. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
23 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

"Oltre alle regole scritte, quelle del codice e delle sentenze che lo interpretano c'è una serie di regole non scritte. Queste ultime vengono rispettate con molta più attenzione e cautela. E fra queste ce n'è una che più o meno dice: un avvocato non difende un cliente buttando a mare un collega. Non si fa, e basta. Normalmente chi viola queste regole, in un modo o nell'altro, la paga. O perlomeno qualcuno cerca di fargliela pagare". L'avvocato Guido Guerrieri deve correre questo rischio. C'è un uomo in carcere che si dichiara innocente, condannato in primo grado per traffico di droga. Le circostanze sono schiaccianti e lui stesso, in un primo momento, aveva confessato. Ma c'è però la possibilità che sia finito in una trappola orchestrata dall'avvocato di primo grado. Un maledetto imbroglio, dunque, che Guerrieri è restio a caricarsi, e non solo perché tutte le apparenze sono contro. Il detenuto non è una faccia nuova: ai tempi del movimento studentesco lo chiamavano Fabio Raybàn, picchiatore fascista ossessione dell'adolescenza di Guido. C'è anche una situazione personale ambigua che coinvolge l'avvocato: la fine forse di un amore, l'inizio pericolosissimo di un altro, e in ciascuno di questi incroci sembra materializzarsi lui, il detenuto che si proclama disperatamente innocente.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La memoria

Formato Brossura

Pubblicato 07/09/2006

Pagine 299

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788838921469

14 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
3
3 star
5
2 star
3
1 star
1
Ragionevoli dubbi

-

voto 2 su 5 Un po' poco per chi vuole diventare scrittore di grido: di lui molto si parla ma... ancora non ci siamo. Prosa scorrevole e gradevole, ma elementare. Trama superficiale e poco definita nei contorni. Personaggi accennati, ma non a tinte decise: siamo lontani dai Camilleri, Todde o Niffoi. Stucchevole e ripetitiva la eterna lotta, che tra l'altro fa male al libro, fra buoni (gens di sinistra) e cattivi (fascisti) degli anni '70. Insomma, molte parole per poco... Voto: 2/5
Ragionevoli dubbi

-

voto 3 su 5 C'è voluta la terza storia perchè iniziassi ad affezionarmi non tanto a Guido quanto a Gianrico... Questa volta mi ha davvero stupita, scritto davvero bene, intrigante e fidelizzante, riesce a farti sentire gli odori, gli umori, le musiche, le sensazioni.
Ragionevoli dubbi

-

voto 4 su 5 VISTA LA TRAMA E CONSIDERATA LA LEGGEREZZA DELLA SCRITTURA, DICHIARO ''RAGIONEVOLI DUBBI'' UN OTTIMO LIBRO, DA NON PERDERE. IL SOTTOSCRITTO CONSIGLIA ANCHE UN BEL PASSAPAROLA A QUANTI VORRANNO DIVULGARE LE GESTA DELL'AVVOCATO GUERRIERI, AL FINE DI COSTRINGERE L'OTTIMO CAROFIGLIO A RIEMPIRCI, CON UNA SCADENZA PER LO MENO SEMESTRALE, DI NUOVE E AVVINCENTI STORIE. COSI' E' DECISO...
Ragionevoli dubbi

-

voto 2 su 5 Decisamente sopravvalutato.
Ragionevoli dubbi

-

voto 3 su 5 Il libro non è male, ma trovo i personaggi poco definiti. Mi sarebbe piaciuto un Guido Guerrieri più complesso, con uno spessore caratteriale più articolato. Concedo il beneficio del dubbio e compro un altro libro dell'autore:))
Ragionevoli dubbi

-

voto 3 su 5 bello e molto scorrevole; un bellissimo modo di scrivere, anche se la storia era un po' scontata. Un validissimo autore
Ragionevoli dubbi

-

voto 4 su 5 L'ho trovato bellissimo: non avevo letto nulla prima e lo ritengo perfino superiore, come abilità di scrittura, a Camilleri. La complicità che riesce a stabilire con il lettore sin dalle prime righe (quei ''Non ho detto così'' dopo gli sproloqui interiori dell'avv. Guerrieri..) e il plot ben organizzato sono veramente ottimi: non capisco però dalle recensioni se vale la pena comprare gli altri libri...
Ragionevoli dubbi

-

voto 4 su 5 Ottimo ''legal thriller'' all'italiana. brillante e veloce. qualche ripetizione ma assolutamente valido.
Ragionevoli dubbi

-

voto 5 su 5 Finalmente, dopo tanto vagare in un mare di libri ''scarsi'', una perla rara! Ben scritto, scorrevole, appassionante ed accattivante, assolutamente perfetto per le ore di relax. Lo consiglio a tutti adulti e ragazzi.
Ragionevoli dubbi

-

voto 2 su 5 Mi sarei aspettato un salto di qualità da Carofiglio visto i libri precedenti. Invece l'ultima puntata delle avventure dell'avvocato Guerrieri scivola via senza sussulti particolari con una trama di facile intuizione.
Ragionevoli dubbi

-

voto 3 su 5 Un bel libro che affascina più per l'enfasi e il buon ritmo che per i contenuti. Grande pasticcio tra le insicurezze e le ansie esistenziali di un quarantenne e la storia che fa da sfondo. Buono il ritmo e lo stile narrativo.
Ragionevoli dubbi

-

voto 1 su 5 Sono rimasta molto delusa da quest'ultimo libro di Carofiglio, soprattutto dopo le belle storie precedenti. Qui mi e' parso che l'autore sia scaduto nella storia d'amore alla Casablanca e che spesso si sia lasciato andare a frasi di una certa banalità (come sarebbe stato fra noi se ci fossimo incontrati prima? o qualcosa di simile). Non si capisce perché Margherita se ne va, non viene elaborato (ed è un peccato) il dubbio se difendere un ex-picchiatore fascista o no, e tutto rimane ad un livello un po' superficiale, senza spessore, un po' da foto-tele- romanzo, in stile collezione Harmony. Peccato. Spero in un futuro migliore.
Ragionevoli dubbi

-

voto 5 su 5 Un libro bellissimo, migliore anche degli altri libri con protagonista l'Avv. Guerrieri.
Ragionevoli dubbi

-

voto 3 su 5 Guerrieri è un buon personaggio. Le dinamiche tra i personaggi sono, come per i precedenti, la cosa migliore della storia. L'intreccio legal thriller è buono ma, alla fine, non appaga fino in fondo: anche questa volta il magistrato Carofiglio pare aver preso una sentenza della Cassazione che detta un principio di procedura penale per poi imbastirci, un po' a freddo, una storia intorno. Comunque, un buon libro scritto benissimo che si legge in un baleno.
Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima