Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Razzismi 2.0. Analisi socio-educativa dell'odio online
Razzismi 2.0. Analisi socio-educativa dell'odio online

Razzismi 2.0. Analisi socio-educativa dell'odio online

by Stefano Pasta
pubblicato da Morcelliana

Prezzo online:
17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Odio online, razzismi 2.0, hate speech e ostilità verso l'altro: la diffusione di azioni e linguaggi violenti nel Web preoccupa chi cerca risposte educative. Questo libro - destinato a insegnanti, educatori, operatori sociali, studenti, decisori politici e cittadini - propone un nuovo modo di pensare la media education, facendola uscire dal recinto dell'educazione formale per promuoverne l'incontro con la prevenzione e la cittadinanza. Insieme al pensiero critico occorre sviluppare responsabilità; in questa direzione sono analizzate le varie caratteristiche dell'ambiente digitale, come la velocità, l'anonimato, l'autorialità, il ruolo delle immagini e del flaming, nonché alcune conversazioni via social network sulle performances razziste degli adolescenti:un caso di etnografia virtuale, ma anche un tentativo di educazion e alla riflessività.

Dettagli

Generi Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Discriminazione sociale » Migrazioni, immigrazione, emigrazione » Studi di Genere e gruppi sociali » Minoranze etniche

Editore Morcelliana

Collana Quaderni per l'università

Formato Libro

Pubblicato 12/10/2018

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788828400301

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Razzismi 2.0. Analisi socio-educativa dell'odio online"

Razzismi 2.0. Analisi socio-educativa dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima