Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L'umorismo teologico

Maurizio Bettini - Massimo Raveri
pubblicato da Il Mulino

Prezzo online:
22,00
Disponibile in 8-10 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
44 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

«Scherza con i fanti, lascia stare i santi...», ovvero sacro e profano non vanno mescolati. Ma è sempre vero? Ebraismo, cristianesimo e islam escludono che si possa ridere di Dio. Il monoteismo non ride. Originata da vignette che deridevano Allah, la strage di «Charlie Hebdo» è lì a ricordarcelo. Vi sono però religioni che danno spazio allo scherzo e alla comicità, in cui gli dèi ridono e anche gli uomini possono e sanno ridere degli dèi: sono le joking religions. Ponendole a raffronto con i tre monoteismi abramitici gli autori raccontano queste «religioni umoristiche»: il politeismo del mondo classico, le religioni orientali e in particolare del Giappone, le «religioni senza nome» dell'Africa e del Nordamerica. Desacralizzando gli dèi esse li avvicinano agli uomini e per ciò stesso, al contrario dei monoteismi di per sé esclusivi, sono inclusive e aperte ai valori della convivenza.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Fede, politica e società » Religioni comparate , Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali

Editore Il Mulino

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 05/02/2020

Pagine 241

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815286000

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L'umorismo teologico"

Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima