Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Pur essendo informe, forse immateriale, il destino è in agguato. Piove. Una Ford nera corre lungo una strada poco battuta, in mezzo ai boschi del Vermont. Va incontro a qualcosa di minaccioso, mentre nell'aria si liberano le note di un vecchio brano dei Doors.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Legal thriller e thriller politico , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore 0111edizioni

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 24/01/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788865782255

2 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
2
2 star
0
1 star
0
Riders on the storm ettore.leandri

ettore.leandri - 03/03/2013 20:59

voto 3 su 5 3

Racconto abbastanza interessante che crea un po di suspence sul destino del protagonista e su quello che è successo prima. Stile scorrevole e preciso. Interessante la tecnica di flashback utilizzata. Mi aspettavo un finale un po più ad effetto e a sorpresa. Nessun errore. Voto complessivo: discreto.

Riders on the storm kccmt

Carmelo Tidona - 17/02/2013 19:57

voto 3 su 5 3

Un auto sfreccia sotto la pioggia nei boschi del Vermont, le note di una famosa canzone dei Doors risuonano nell'abitacolo, e qualcosa di minaccioso è là fuori, in agguato. Ci sono gli elementi classici di un horror all'americana, che si sviluppa sulle note e sulle citazioni della canzone che dà il titolo alla short story. L'effettivo sviluppo resta forse un po' troppo nel vago, mancando di chiudere il cerchio e rendere palese al lettore il legame, o l'improbabile assenza dello stesso, tra gli eventi narrati in flashback e quelli del finale, ma nel complesso è un racconto discreto.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima