Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Robin Hood. Il principe dei ladri

Alexandre Dumas
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo online:
10,00 In omaggio la borsa del lettore
Disponibile in 5-6 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
20 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura, 18App e Carta Docente

Tra le fitte fronde degli alberi della foresta di Sherwood è risaputo da viaggiatori e briganti che volano le frecce di un abilissimo arciere: si tratta di Robin, appena sedicenne, orfano dalle origini oscure, cresciuto dal guardaboschi Head e da sua moglie come figlio proprio. La vita spensierata del giovane Robin, fatta di gare con l'arco e lezioni impartite ai ladri di strada, cambia per sempre il giorno in cui incrocia il cammino di Allan Clare e della sua bellissima sorella, Marian. Non solo perché è l'inizio del suo primo e unico amore, ma perché a sua volta Allan, invaghito della figlia del barone Fitz-Alwine, sceriffo di Nottingham, convince Robin ad aiutarlo a rapirla per poterla fare sua sposa. L'ira dello sceriffo darà inizio a un lungo conflitto, su cui fioriranno leggende e ballate: affiancato da una banda di valorosi amici - Little John, frate Tuck, Will Scarlett -, l'arciere risponderà colpo su colpo alle crudeltà dello spietato barone nella battaglia per la libertà dei sassoni angariati dai conquistatori normanni e per riappropriarsi della sua identità perduta. Opera postuma e, secondo molti, apocrifa del più grande maestro del romanzo di avventura, Robin Hood, il principe dei ladri è, più di ogni altra cosa, un racconto appassionante, capace di superare la prova del tempo e continuare ancora oggi a spiccare fra tutte le variegatissime interpretazioni letterarie della leggenda del celebre arciere fuorilegge.

Dettagli down

Generi Romanzi e Letterature » Classici stranieri » Avventura , Gialli Noir e Avventura » Narrativa di Avventura

Editore Feltrinelli

Collana Universale economica. I classici

Formato Tascabile

Pubblicato 17/06/2021

Pagine 352

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807903922

Curatore G. Carlotti

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Robin Hood. Il principe dei ladri renzo.montagnoli1

-

voto 4 su 5 Questa volta la fertile penna di Alexandre Dumas e la sua indubbia creatività non hanno inventato una vicenda originale e nemmeno un nuovo personaggio, perché Robin Hood è un eroe popolare della Gran Bretagna e non è improbabile che questo paladino della povera gente e degli oppressi sia esistito veramente; poi, come accade sempre in questi casi, la sua figura è stata ingigantita dalla naturale tendenza degli uomini a cucire intorno a un protagonista epico un alone di leggenda. Quindi la foresta di Sherwood e la contea di Nottingham non sono frutto di una pura invenzione ed esistono ancor oggi. Quanto al fatto che Robin Hood ci sia stato realmente le probabilità sono confortanti, anche se uomini diventati banditi a causa di torti subiti non mancarono nellInghilterra dellepoca, ma sarebbe più opportuno dire delle epoche, giacché i personaggi identificabili con la figura del leggendario bandito sono vissuti nel XIV e e nel XV secolo. Ciò premesso, dove la fantasia di Dumas si sbizzarrisce è nellinvenzione dei compagni del famoso arciere, dal gigantessco, ma riflessivo e intelligente Litte John allilare frate Tuck, un religioso con caratteristiche del tutto proprie, sempre pronto a menar le mani e a partecipare a colossali bevute di sidro o di birra. Ovviamente la descrizione di Robin è pur essa frutto di creatività, così come le vicende che lo vedono protagonista; non poteva mancare una dolce donzella ed ecco allora la bella e determinata Lady Marian, mentre con tutta questa brave gente era necessaria la figura del cattivo di turno, perfettamente delineato nel perfido barone Alwine, che sarà più conosciuto come sceriffo di Nottingham. Robin Hood è il classico romanzo di cappa e spada, genere in cui Dumas eccelle, e anche questo appare particolarmente riuscito, benchè opere cinematografiche successive, liberamente tratte dallo stesso, disorientino un po, vista la non identità della trama; comunque come lettura devasione è veramente consigliabile, non dimenticando come ricorra un fil rouge proprio dellautore, e che troviamo anche nei Tre moschettieri, e cioè il grande valore dellamicizia.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima