Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

QUESTO LIBRO E' A LAYOUT FISSO

"Milano non dorme. Nemmeno quando le luci si spengono dietro le tende alle finestre. Magari chiude un occhio, uno solo, ma l'altro rimane sempre aperto. Un po' come gli uccelli migratori che, durante le loro lunghe trasvolate, disattivano solamente uno dei due emisferi celebrali. Il confine che separa la veglia dal sonno, d'altronde, è labile. Sottile come il perizoma infilato fra le chiappe di una brasiliana. Lo sai bene tu che, al contrario della città che non dorme mai, rischi sempre di spegnerti da un momento all'altro. Di finire col il culo per terra, accartocciato su te stesso come una carta di caramella. Funziona così la narcolessia".

Dopo il successo di Nero imperfetto, Ferdinando Pastori ci propone un nuovo, inquietante noir, in cui Fabio Paleari torna a rivestire i panni di un investigatore privato senza licenza. La narcolessia seguita a complicare la sua già difficile esistenza, pervasa da demoni che imperversano impietosi nella sua mente

Un mondo di personaggi alienati, di cui l'autore ci dona un'analisi profonda, cinica e incredibilmente realistica, tratteggiando uno spaccato della società attuale e del malessere di coloro che sopravvivono ai suoi margini.

Un noir amaro e sorprendente che tiene con il fiato sospeso fino all'ultima pagina.

Ferdinando Pastori è nato a Galliate (No) nel 1968.

Vive e lavora a Milano. Scrive articoli e recensioni per MilanoNera, ha collaborato con Speaker's Corner, con la rivista Historica ed è membro del Network d'arte Karpòs.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio » Gialli, mistery e noir , Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir

Editore Edizioni Clandestine

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/11/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788865965863

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Rosso Bastardo"

Rosso Bastardo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima