Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Sirio Bandini. Profilo femminile. «Il malatimmaginario»
Sirio Bandini. Profilo femminile. «Il malatimmaginario»

Sirio Bandini. Profilo femminile. «Il malatimmaginario»

by Andrea Baldocchi
pubblicato da La Bancarella (Piombino)

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Questo libro dedicato a Sirio Bandini e le sue donne, nasce nell'ambito dell'iniziativa "il malatimmaginario" che ha lo scopo di istituire una pinacoteca nell'ospedale di Piombino (Li). L'ospedale diventa così, oltre che luogo che risana il corpo,anche luogo dove lo spirito recupera la sua identità e la coscienza di far parte di un tutto, che porta all'armonia; nonostante che la malattia tenda, con il dolore, a farci dimenticare il nostro diritto alla felicità. Sirio Bandini e le sue figure di donne mostrano il proprio corpo non come le "veline", ma come coscienza della loro identità di madri, figlie mogli e amanti, nel segno del bello e dell'arte.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Artisti » Forme d'arte e tecniche artistiche » Pittura » Storia dell'arte » Espressionismo, Surrealismo e movimenti artistici dal 1900

Editore La Bancarella (piombino)

Collana Arte

Formato Brossura

Pubblicato 11/12/2008

Pagine 40

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889971437

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Sirio Bandini. Profilo femminile. «Il malatimmaginario»"

Sirio Bandini. Profilo femminile. «Il malatimmaginario»
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima