Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Starcrossed

by Josephine Angelini
pubblicato da Giunti Editore

7,42
16,50
-55 %
16,50
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell'isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L'episodio si rivela essere qualcosa di più di un mero incidente. Helen teme per la sua salute mentale: ha iniziato ad avere incubi di notte e allucinazioni di giorno. Ogni volta che vede Lucas le appaiono tre donne che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che lei e Lucas non stanno facendo altro che interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore. Le apparizioni femminili rappresentano infatti le Erinni. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a dare inizio alla guerra a causa della sua relazione con Lucas. I due scoprono sulla loro pelle che i miti non sono leggende. Ma è giusto o sbagliato stare con il ragazzo che si ama se questo significa mettere in pericolo il resto del mondo? Come si sconfigge il destino?

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy » Fantasy per bambini e ragazzi , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Fantasy e magia » 13-16 anni

Editore Giunti Editore

Collana Y

Formato Rilegato

Pubblicato 07/09/2011

Pagine 464

Lingua Italiano

Titolo Originale Starcrossed

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788809768277

Traduttore M. Rossari

15 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
7
4 star
4
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Starcrossed lettriceconvinta

lettriceconvinta - 27/01/2014 14:34

voto 5 su 5 5

Libro scritto molto bene e capace di coinvolgere il lettore. La trama non mi diceva molto, ma poi leggendo, mi sono resa conto che ha soddisfatto molto più delle mie esigenze. Consigliato a tutti, ma proprio tutti, gli amanti del fantasy e del YA fantasy.

Starcrossed v_e_r_o_n_i_c_a

v_e_r_o_n_i_c_a - 08/10/2013 21:28

voto 4 su 5 4

bello, coinvolgente, hai voglia di leggere di più su ciò che accadrà ai vari personaggi. storie d'amore moderne unite alla mitologia greca, imprevisti e di lettura fluida. Bello

Starcrossed maura.dagostino

maura d agostino - 27/05/2013 19:40

voto 5 su 5 5

Amo gli dei e la mitologia in generale non potevo non leggere un romanzo che mischiasse la mitologia, all'amore impossibile,semi-fantasy, mistero, intrighi e segreti. Bellissimo e consigliatissimo.

Starcrossed

Anonimo - 09/11/2011 22:31

voto 4 su 5 4

Helen Hamilton è una ragazza di 16 anni e mezzo,che vive a Nantucket insieme solo a suo padre Jerry,perchè sua madre la abbandonò quando era ancora molto piccola lasciandole come ricordo solo una catenina con un ciondolo a forma di cuore.Helen è alta,con i capelli lunghi biondi: una bellezza invidiabile.Ma lei non ama attirare l'attenzione su di sè,tanto che ogni volta che la guardano il suo organismo reagisce con un crampo allo stomaco e per diventare trasparente Helen si ingobbisce,un comportamento che la sua migliore amica Claire,una giapponesina soprannominata " Ridarella" per la sua risata contagiosa,proprio non accetta.A scuola c'è chi invidia Helen per la sua bellezza;chi è innamorato di lei, come il suo amico Matt,e chi la chiama "mostro" per la sua forza inspiegabile,visto il corpo esile.Ma ella non è solo forte,ma anche super veloce,e queste due caratteristiche la fanno sentire diversa dagli altri.Un giorno sull'isola sbarca una nuova famiglia della quale tutti cominciano a parlare,tanto che la notizia arriva anche all'orecchio di Helen tramite Claire che in pochi minuti le racconta chi sono i nuovi arrivati,quanti anni hanno,e dicendole che sicuramente tra di loro ci saranno due principi azzurri per loro.Tutti sono elettrizzati da questo nuovo arrivo,tutti tranne Helen che al solo sentire il nome Delos comincia inaspettatamente a ribollire di rabbia.La notte dopo lo sbarco della famiglia Delos,Helen comincia a fare strani sogni dove le appaiono tre sorelle che piangono,lasciandola al mattino stanca,con i piedi incrostati di terra e sangue.Andando poi a scuola farà un incontro che le cambierà la vita: davanti a lei si troverà un ragazzo bellissimo,con gli occhi azzurri e i capelli neri: Lucas,uno dei figli della famiglia Delos;ma invece di essere amore a prima vista è odio,tanto che l'incontro finirà in rissa.Helen non si capacita di ciò che sta facendo: forse sta impazzendo o esiste un'altra spiegazione?Le tre donne continuano ad apparirle,si sente sempre più stanca,e comincia a pensare di essere spiata,controllata perfino in casa.Una sera tornando a casa viene pedinata da Lucas ed Hector,suo cugino : Helen comincia a correre sempre più forte tanto che...le sembra di volare,perde il controllo e sviene.Al risveglio si ritrova sopra di Lucas,ma il suo odio per lui è scomparso insieme alle visioni delle tre donne.Come mai?Una storia d'amore,una guerra antica tra semidei,pericoli in agguato e molto altro.Lo stile di Josephine Angelini è fresco,giovane;una lettura che ti appassiona già dalle prime pagine perchè si legge che è un piacere,ti incuriosisce,ti fa ridere,ti fa arrabbiare,ti fa stupire e ti fa conoscere...una lettura per tutti i gusti!Questo è il primo libro della trilogia che avrà un grande successo secondo me,e che potrà benissimo essere anche trasportata sul grande schermo perchè possiede tutti gli elementi per appassionare grandi e piccini.

Starcrossed

Anonimo - 09/11/2011 17:18

voto 4 su 5 4

"Starcrossed" è un libro YA fantasy che mi ha appassionata molto. La scrittura è scorrevole e accattivante e, già dalle prime pagine, riesce a catturare il lettore e a farlo entrare in piena sintonia con l'ambientazione e con i personaggi, questi ultimi molto vari e ben descritti. Per quanto mi riguarda mi sono affezionata in particolare alla ragazza protagonista, la bella e timida Helen, (la cui massima aspirazione sarebbe stata quella di diventare "invisibile" per attirare l'attenzione il meno possibile, ma che, ironia della sorte, è invece destinata all'esatto contrario) e alla sua migliore amica Claire (dal fisico minuto e di origine giapponese, riesce a dimostrare di essere la degna e leale amica che tutti vorrebbero avere. In più dimostra una simpatia e un carisma eccezionale). Ma l'effettivo punto di forza del libro sta nella storia vera e propria, che ha per oggetto la mitologia greca, in particolare la vicenda che vede come protagonisti l'amore tra Elena e Paride e la tragedia della guerra che scoppierà per causa loro! Chi già conosce bene e ama L'Iliade, l'Odissea e la meno famosa Orestea troverà questo romanzo assolutamente irresistibile! Io devo ammettere di avere studiato i primi due poemi epici a scuola molto tempo fa, e dell'Orestea invece ne sapevo molto poco, però ne sono sempre stata attratta e avere avuto modo di rispolverare qualche vecchia reminescenza mi ha fatto piacere, oltre ad averlo trovato estremamente interessante. Personaggi mitologici come gli dèi dell'antica Grecia e i protagonisti dei drammi greci sono al momento poco utilizzati per i romanzi fantasy e questa caratteristica da alla storia un'originalità rara. Ma l'originalità non è tutto! La trama è anche ben strutturata, con molti intrecci e va avanti per quasi 500 pagine senza mai annoiare e senza risultare ripetitiva o scontata. Anzi, sarà proprio sul finale che se ne vedranno delle belle e tutte le carte in tavola precedentemente scoperte verranno rimescolate lasciando al lettore molti dubbi. Il finale infatti non è ben definito, ma viene volutamente lasciato semi-aperto, perché, essendo questo il primo libro di una trilogia, vuole lasciare la curiosità di come proseguirà la storia nei prossimi 2 libri. Forse questa scelta non piacerà a tutti, ma io personalmente la condivido. Ultimamente siamo abituati a saghe infinite e seguirle tutte è un problema, ma questa in particolare è una di quelle che seguirò con vero piacere!

Starcrossed

Anonimo - 20/10/2011 10:45

voto 0 su 5 1

Ho appena finito di leggere il libro.L'ho trovato scritto bene, coinvolgente e incalzante. Non è il mio genere ma, alla fine, mi sono ritrovata a leggerlo di getto, non vedendo l'ora di arrivare alla fine e... ora... di leggere il suo seguito.La storia è ben strutturata, miscela molto bene dati epici a emozioni, vicende e sentimenti dei protagonisti.Lo consiglio a quanti amano il genere Fantasy.

Starcrossed

Anonimo - 30/09/2011 19:00

voto 5 su 5 5

Credo che Starcrossed sia in assoluto il libro più originale (e uno dei più interessanti) che io abbia mai letto. Il romanzo parla di Helen, adolescente di Nantucket incredibilmente timida. Infatti, ogni qual volta si ritrova al centro dell'attenzione ha dei crampi alla pancia. Quando a Nantucket inizia a circolare la voce che una numerosa famiglia spagnola sta per trasferirsi sull'isola, Helen si sente subito attratta da loro. Un giorno, a scuola, incontra uno dei componenti della famiglia, Lucas Delos, e , spinta da un istinto irrefrenabile, tenta di ucciderlo. Ogni qual volta Helen si trova in prossimità dei Delos, inizia a vedere tre donne orribili che piangono lacrime di sangue, e la notte, ad essere tormentata da terribili incubi, che sembra vivere davvero. Presto Helen scoprirà di essere una semidea, e di dover impersonare, secoli dopo, il mito di Elena di Troia, irrimediabilmente e perdutamente innamorata del suo Paride: Lucas. Non avevo grandi aspettative su questo libro, anzi. Tendo a dubitare dei libri che vengono pubblicizzati molto, poiché sospetto che abbiano "qualcosa da nascondere". Invece, Starcrossed si è rivelato una bellissima sorpresa. Josephine Angelini scrive in modo superbo, non annoiando mai, caratterizzando in modo impeccabile tutti i personaggi, ma senza perdesi in descrizioni inutili. Il libro scorre che è una meraviglia, l'ho letto tre volte di seguito in pochi giorni. E' uno dei pochissimi libri in cui sono riuscita ad affezionarmi a tutti i personaggi, protagonisti e non, proprio perché ad ognuno è stata assegnata una propria vita, una definita identità e un proprio ruolo nella vicenda; questa è una cosa che ho apprezzato moltissimo, non è raro trovare un libro dove molti personaggi sono stati "creati" solo per ruotare intorno ai protagonisti. Il libro mi è stato spedito dalla Giunti Y poco dopo aver finito di studiare l'Iliade (che mi aveva appassionata molto), e quindi ho deciso di cogliere l'occasione, ed ho portato Starcrossed alla mia professoressa di Italiano. Lei lo ha apprezzato molto, ed ha proposto di leggerne alcuni passaggi in classe e di discuterne insieme. Spendo poche parole per quanto riguarda il formato e la copertina. A differenza della maggior parte dei romanzi editi dalla Giunti Y, Starcrossed non ha il comodissimo formato "da borsa", ottimo per essere portato in giro. Ma, date le sue dimensioni, è una cosa che comprendo, e che non influisce affatto sul mio giudizio. Bellissima invece la copertina, nonché la "stampa multicolor", originale e, senza dubbio, di grande effetto. Il mio voto complessivo? 5/5

Starcrossed

Anonimo - 30/09/2011 12:30

voto 5 su 5 5

"E molte vite sono morte per me sullo Scamandro, e io, che pure tanto ho sofferto, sono maledetta, ritenuta da tutti traditrice di mio marito e rea d'aver acceso una guerra tremenda per la Grecia" Commento di Elena. Eurioide, "Elena", versi 502-505 Devo ammetterlo, ultimamente l'approccio con gli Y.A. è stato tipo con "i piedi di piombo": vuoi perché l'età è ormai passata da un pezzo, vuoi perché ultimamente era sempre e solo la solita solfa? ma con "Starcrossed" la mia cautela è stata vana e ripagata molto bene. Che era un Urban Fantasy che usciva fuori dagli schemi - vampiro-che ama-la ragazza-che lo ama a sua volta-ma ecco il licantropo-che ama-la ragazza-amata-dal vampiro - già si era capito dalla trama: cosa succederebbe se la tragedia greca... ... entrasse letteralmente nella tua vita? Protagonista di Starcrossed è Helen, una bellissima ragazza all'apparenza normale che ha condotto fin'ora una vita "apparentemente normale"? ma la sua vita è destina ha subire un drastico cambiamento che la porterà dritta nel cuore della mitologia greca, in una faida che ha la sua origine nei secoli, in una tentazione capace di trascinare il mondo in una sanguinosa guerra. Quando sull'isola di Nantucket arriva una nuova famiglia, i Delos, Helen inizierà ad avere degli incubi e delle inquietanti visioni di tre donne mostruose che versano lacrime di sangue e nel momento in cui vedrà Lucas Delos, un ragazzo bellissimo, sarà accecata dall'odio che si placherà solo fino a quando Lucas, e la sua famiglia, saranno morti. Ma l'odio presto si trasformerà nell'amore più puro e assoluto che Helen e Lucas abbiano mai provato. Un amore che porterà ad entrambi una felicità unica? Un amore che potrà portare l'umanità alla distruzione. Ed ecco che Josephine Angelini magistralmente unisce l'urban fantasy con la mitologia trascinando entrambi nell'era moderna e regalando al lettore una "fantastica-mitica" storia. CONSIGLIATO!!!

Starcrossed

Anonimo - 29/09/2011 17:15

voto 4 su 5 4

Finalmente posto anch'io la mia recensione su uno dei libri più discussi del momento. Percy Jackson in gonnella? Personaggi troppo simili a quelli della saga della Meyer? Sono solo due delle tante perplessità e critiche che circondano questo libro. Prima di iniziarne la lettura ho cercato quanto più possibile di non approfondire nulla: recensioni, commenti, opinioni e quant'altro. Volevo avere un parere personale e spassionato e questo è quello che vi proporrò in questo post. Parlare della trama a grandi linee mi sembra superfluo sia perchè le quarte di copertina servono proprio a questo scopo , sia perchè particolari salienti sicuramente mi sfuggiranno. Mi sono addentrata in 460 pagine che grazie allo stile scorrono con estrema facilità. Una cosa da riconoscere alla scrittrice è proprio lo stile: appassionate, travolgente e mai noioso. Uno stile, a mio parere, superiore di gran lunga a quello della Meyer. Sarà pur vero che alcuni avvenimenti e soprattutto la composizione delle due famiglie sono quasi identici a quelli della saga di Twilight ma a me non è mai pesato. Le circostanze sono molto differenti e molto più elettrizzanti. In Starcrossed non ci si mobilita solo per salvare una ragazza dai "cattivi" o solo per gelosia, no c'è dietro molto di più. C'è una faida tra famiglie, più propriamente dette Case e la sopravvivenza di solo una di loro può far risorgere la leggendaria Atlantide. C'è un amore quasi impossibile perchè se fatto sbocciare porterà alla commissione di errori del passato che scatenarono la lunghissima e sanguinaria Guerra di Toia: quello tra Elena e Paride, sì perchè la storia tende a ripetersi ancora una volta e ci sono responsabilità da assumersi e limiti da porsi. Le 460 pagine mi hanno fatto amare e allo stesso odiare profondamente la protagonista, Helen per la sua poca personalità iniziale. Non vuol far del male al suo amico Matt e lo trascura? Scopre di essere una semidea e cosa fa? Niente! Nè una reazione, nè meraviglia, nè stupore, sembra qualcosa che accade ogni giorno...Allo stesso tempo però mi è piaciuto come ci rimanga male quando Lucas la respinge e dimostra impulsività nell'allontanarlo perchè è un un comportamento che ogni diciassettenne avrebbe normalmente. Per quanto riguarda Lucas invece non mi soffermo molto è il solito bravo ragazzo troppo bello e troppo gentile, buono, comprensivo...innamorato per essere vero ed è proprio questo che ci piace di lui!(ehehehe). Per quanto riguarda la psicologia degli altri personaggi della storia è per tutti molto ben tratteggiata e proprio per questo non si fa confusione tra loro, si ha ben distinto chi è uno, quale sia il suo potere e cosa faccia. Mi ha intenerita questo rapporto fatto di un bene incondizionato tra i membri della famiglia, e nonostante alcuni screzi cercano sempre di ripristinare l'armonia. Ciò che mi ha colpita positivamente è la maestria con cui la Angelini sia riuscita a mescolare il fantasy con la mitologia greca e quanto la sua profonda conoscenza in materia sia notevole. Ero per esempio all'oscuro dell'esistenza del cinto di Afrodite o ancora non mi ero mai inoltrata tanto da interessarmi alle Furie. Da questo punto di vista è stato molto istruttivo ma mai pesante. Starcrossed essendo il primo di una trilogia purtroppo ha troppi punti in sospeso che lasciano il lettore con mille punti interrogativi ma è proprio questo che mi fa venir voglia di poter leggere al più presto il seguito! Vi consiglio per questo di leggerlo e se volete fatemi sapere le vostre opinioni. Un'ultima considerazione va alla Giunti Y che ha fatto la scelta giusta nello scegliere come copertina la splendida cover originale!

Starcrossed

Anonimo - 29/09/2011 15:54

voto 0 su 5 1

Le storie d'amore irrealizzabili, complicate e osteggiate dai più hanno sempre affascinato generazioni di lettori. Da Paolo e Francesca del canto V dell'Inferno dantesco, a Giulietta e Romeo, dell'omonima tragedia uscita dalla penna di William Shakspeare. Sarà questo, allora, il successo tanto acclamato di Starcrossed di Josephine Angelini? Probabile. Tutti ci immedesimiamo nelle sofferenze d'amore altrui, crediamo che l'unico vero amore degno di essere vissuto sia quello che ci fa palpitare il cuore, quello che deve farci un po' penare, altrimenti che amore sarebbe? E' la passione che smuove gli animi. Ma ciò che di Starcrossed contribuisce a creare un fenomeno editoriale senza precedenti nel mondo Young Adult, perché qui ci muoviamo, nel mondo dei giovani adulti, è sicuramente l'atmosfera mitica e fantastica che aleggia attorno alla storia d'amore di Helen e Lucas. Entrambi sono, infatti, discendenti degli dei dell'Olimpo, proprio coloro che per secoli sono stati oggetti di miti, culti, storie, favole e leggende. Helen e Lucas sono dei giovani nostri contemporanei che, non appena si vedono, capiscono che saranno legati per sempre da una corda che parte dal cuore dell'uno e termina nel cuore dell'altra. Uniti da un amore indissolubile, eterno e profondo, ma ostacolato proprio da quelli che hanno tramandato loro tutti i poteri di cui dispongono. I due sanno volare, Helen è capace di lanciare fulmini e saette, Lucas di capire se il suo interlocutore stia mentendo o meno. Ma non possono amarsi, altrimenti darebbero vita a una guerra che non si è mai conclusa: quella tra uomini, dèi e semidèi. Scatenerebbero una battaglia infernale, con conseguenze catastrofiche per l'intero genere umano. Cosa fare, allora? L'Amore può vincere su tutto? Josephine Angelini ci lascia proprio con il fiato sospeso e ogni colpo di scena ci accompagna con Helen e Lucas per scoprire qual è il confine tra giusto e sbagliato e tra la realizzazione di se stessi e il senso del dovere.

Starcrossed

Anonimo - 27/09/2011 14:58

voto 5 su 5 5

La copertina di questo libro è bellissima! Quando la muovi cambia colore in mille sfumature diverse... credo che la carta abbia anche un nome... ma non ricordo bene, forse olografica o qualcosa del genere. Comunque quando ce l'hai in mano è una bella sensazione. E poi il libro è molto grosso! Ci fa rivivere la storia di Elena di Troia ambientandola ai giorni nostri. Non vedo l'ora di leggere il seguito di questa trilogia. Helen è bellissima... e Lucas è favoloso!

Starcrossed

Anonimo - 27/09/2011 13:31

voto 5 su 5 5

Nantucket, Massachussets. Helen, 16 anni , è un'adolescente all'apparenza come tante altre, forse solo più timida ed introversa. Vive con suo padre, Jerry, su un'isola di poche migliaia di anime: stessi volti, stessi luoghi, stessa rassicurante routine. Finchè sull'isola non si trasferisce la famiglia Delos. Nel momento in cui lo sguardo di Helen incontra per la prima volta quello dell'affascinante Lucas Delos la ragazza viene assalita da un'irrefrenabile ira nei suoi confronti e tormentata da orrende visioni che appaiono ogni volta che un membro dei Delos le passa accanto. Accecata dall'odio Helen finisce per aggredire Lucas davanti a tutta la scuola senza rendersi conto che quel gesto così impulsivo in realtà celi qualcosa di più profondo e fino ad allora sconosciuto: un destino che affonda le proprie radici nella storica guerra di Troia, una verità al limite dell'umano. Primo di una trilogia, Starcrossed è un romanzo in grado di catturare la mente del lettore trasportandolo dall'Olimpo alle aride terre dell'aldilà in cui la sua angoscia e quella dei protagonisti si amalgamano in un sogno vivido che sarà difficile dimenticare anche una volta riposto il libro. I continui richiami all'Iliade di Omero e alla mitologia Greca costituiscono il fulcro ma anche l'immenso punto di forza di questo romanzo che a tratti sembra (forse volutamente) ispirarsi alla saga cult di Twilight, salvo poi prendere una piega totalmente inaspettata che lascerà il lettore piacevolmente sorpreso. I personaggi di Starcrossed, sono estremamente caratterizzati in tutti i loro pregi e difetti; talvolta ci si identificherà più in Lucas, talvolta in uno dei suoi fratelli fino a sentirsi parte di un'unica grande famiglia pronta a scendere in campo al fianco di Helen. Un romanzo intenso e appassionante in cui odio, amore e rivalità sembrano inchinarsi ad un futuro apparentemente già scritto. Si vive, giorno dopo giorno, la crescente confusione di Helen e il suo disorientamento dinnanzi ad eventi inspiegabili, si cresce con lei fino al raggiungimento della triste consapevolezza che il mondo così come lo conosceva non sarebbe mai più stato lo stesso e fino a trovare le risposte alle domande che attanagliavano la sua e la nostra mente. Starcrossed: uno Young Adult in grado di stupire, commuovere, spaventare ed incantare allo stesso tempo, un romanzo talmente coinvolgente che il desiderio di conoscere gli sviluppi della storia sembra farla da padrone ed anche una volta assaporata l'ultima pagina permane un unico pensiero: "Non vedo l'ora di poter leggere il seguito". Lo stile di Josephine Angelini ha una peculiarità molto interessante: le descrizioni di luoghi e personaggi non sono estenuanti o eccessivamente dettagliate e permettono così al lettore di volare libero con la fantasia costruendosi solo grazie all'immaginazione un ritratto dei protagonisti e dell'ambientazione della storia. Il piccolo prezzo da pagare per questa libertà, in caso di una rivisitazione cinematografica di Starcrossed, potrebbe essere la mancata corrispondenza tra l'aspetto dei protagonisti del grande schermo e la rappresentazione di questi ultimi dipinta dalla mente del lettore. Se proprio non si riesce ad aspettare l'uscita del sequel, il telefilm "The nine lives of Chloe King" offre qualche simpatica similitudine con il romanzo. Questo terrà a bada per un po' anche i lettori più accaniti (me compresa) che attendono con ansia il 2012, non tanto per il presagio funesto dei Maya quanto per poter stringere tra le mani il secondo volume della trilogia.

Starcrossed

Anonimo - 23/09/2011 17:07

voto 0 su 5 1

Starcrossed è un libro per young adult, come ormai quasi tutte le mie ultime letture. Josephine Angelini, nel suo primo libro, affronta un tema abbastanza raro nel trend dei fantasy odierni: gli Dei. Sì, avete capito bene, gli Dei della miotologia greca trasportati ai giorni nostri in un liceo americano. Helen si è sempre ritenuta "strana", "diversa" dalle altre ragazze, si è sempre sentita gli sguardi degli altri ragazzi e ragazze cosiddetti "normali" addosso, in modo quasi insistente. Ha una migliore amica, che la capisce, e non la ritiene "matta" e che le offre una spalla ogni volta che lei ne ha bisogno. Purtroppo per Helen, arriverà a scuola un ragazzo, Lucas Delos, che contribuirà più o meno involontariamente a renderla più "strana" ancora agli occhi dei compagni di scuola. Lucas scatena in Helen un odio viscerale incontrollabile, lei non riesce a non aggredirlo ogni volta che lo incontra nei corridoi della scuola... Così, cercando di capirne il motivo, Helen comincerà a evitarlo e con lui tutta la sua famiglia, sorelle e fratelli, che scatenano non meno di Lucas il suo odio. Piano piano Helen scoprirà tante cose sul suo passato e sulla madre, scomparsa di punto in bianco quando lei era piccola e cercherà di allacciare dei rapporti amichevoli con Lucas e la sua famiglia, che l'aiuteranno a scoprire la sua vera identità; anche se non sempre sarà facile, dominare gli istinti. Si può cambiare il Destino? Helen proverà a farlo. Coraggiosamente.

Starcrossed

Anonimo - 23/09/2011 16:20

voto 5 su 5 5

Helen è una ragazza molto timida, che odia essere guardata; ha una forza fuori dal normale ed altre strane particolarità, per questo ha sempre saputo di essere in qualche modo diversa dagli altri. Nonostante le sue stranezze e il fatto di essere stata abbandonata dalla madre quando era ancora piccola, Helen cerca di vivere una vita normale. Ha un padre al quale è molto legata e che ha sempre cercato di darle tutto quello di cui aveva bisogno e una migliore amica molto simpatica. A scuola deve confrontarsi con un gruppo di ex-amici che ora sembrano odiarla, con un ragazzo con il quale tutti pensano starebbe benissimo, ma per cui lei non prova niente di speciale e con insegnanti che la spronano a fare di più e a sfruttare a pieno le sue possibilità. All'improvviso la vita di Helen verrà sconvolta quando a Nantucket, l' isola dove la ragazza vive, arriva la famiglia Delos, una famiglia decisamente non convenzionale, della quale fanno parte anche alcuni ragazzi che andranno a scuola con lei. Tra questi ragazzi c'è anche Lucas e dalla prima volta che Helen lo vede una rabbia inspiegabile si impadronisce di lei. Dopo un inizio turbolento i due cercano di evitarsi ma non ci riescono e quando la rabbia scompare e lui le rivela quale è la loro vera natura Lucas e Helen iniziano ad avvicinarsi. Resta tuttavia qualcosa che Helen ancora non sa e con cui dovrà fare i conti... Un libro piacevolissimo, succedono tantissime cose, è molto avvincente e coinvolgente, si entra facilmente nella storia e c'è anche l' elemento della mitologia greca che rende tutto più interessante e particolare. Non è bella solo la storia d' amore (molto dolce), ma anche tutto il resto, c'è molto di più. Mi è piaciuto molto il fatto che non sia incentrato soltanto sulla storia tra Helen e Lucas ma che ci sia anche una storia generale, è davvero bello tutto il contesto ed è anche ben pensato. Bello anche il fatto che soprattutto all' inizio sia molto misterioso, si vive con Helen la sua confusione e ci si chiede che cosa effettivamente stia succedendo e si è davvero curiosi di scoprire come stanno le cose. Ci sono dei momenti molto intensi ed emozionanti, ma anche delle battute carine e divertenti che rendono tutto più allegro. Oltre ad Helen e Lucas, anche gli altri componenti della famiglia del ragazzo sono dei bei personaggi, ognuno con le proprie particolarità. Mi ha davvero soddisfatto, entra sicuramente a far parte dei miei Young Adult preferiti.

Starcrossed

Anonimo - 12/09/2011 09:09

voto 0 su 5 1

E' un romanzo strepitoso e coinvolgente ambientato ai giorni d'oggi ma con un richiamo alla mitologia greca.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima