Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Studi per la conservazione del patrimonio culturale albanese
Studi per la conservazione del patrimonio culturale albanese

Studi per la conservazione del patrimonio culturale albanese


pubblicato da Altralinea

22,50
25,00
-10 %
25,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
45 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il volume dà conto di alcune delle ricerche per la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale svolte in Albania. La zona di Saranda, città a vocazione turistica della costa albanese del sud, viene descritta e raccontata nel suo ricco patrimonio storico attraverso i contributi di diversi studiosi di differenti discipline che indagano aspetti relativi alla conoscenza, tutela e conservazione di alcune delle più importanti testimonianze del passato di questo territorio. Il quadro che si compone ricostruisce gli sforzi di un lavoro decennale per la valorizzazione del patrimonio culturale albanese nato dall'impegno di Gianclaudio Macchiarella al cui ricordo questo volume è dedicato.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Teoria delle arti e opere generali

Editore Altralinea

Collana Pristina Servare

Formato Brossura

Pubblicato 02/10/2015

Pagine 136

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898743513

Curatore M. Boriani  -  M. Giambruno

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Studi per la conservazione del patrimonio culturale albanese"

Studi per la conservazione del patrimonio culturale albanese
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima