Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Trattenuti e trattamenti. Esistenze e spazi nella nemesi del diritto - Matteo Buffa
Trattenuti e trattamenti. Esistenze e spazi nella nemesi del diritto - Matteo Buffa

Trattenuti e trattamenti. Esistenze e spazi nella nemesi del diritto

Matteo Buffa
pubblicato da Ombre Corte

Prezzo online:
22,80
24,00
-5 %
24,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
46 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura, 18App e Carta Docente
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Il nostro tempo è caratterizzato da movimenti migratori globali rappresentati e trattati come una minaccia all'identità e alla sicurezza dagli ordinamenti nazionali e sovranazionali. La risposta delle politiche migratorie "occidentali" impone di trattenere tali movimenti a ogni costo, disegnando così il naufragio delle ipocrisie democratiche fondate su narrazioni accettabili. Esse sembrano suggerire che sarebbe possibile accogliere separando, destinando esistenze umane a nuovi "campi", confinando in istituzioni liminali che sorgono sulle frontiere delle eccezioni non eccezionali. "Trattenuti e trattamenti" chiede di unirsi a un viaggio, in luoghi, spazi e città, così come all'incontro con umani, spesso invisibili ai più. Propone, inoltre, una sfida: quella di interpretare il presente come costante prodotto del passato, anche recente, muovendosi attraverso un'archeologia delle fonti giuridiche ed etnografiche in un'indagine paleogenetica che chiama a osservare "tra le discipline" i meccanismi di costruzione di un nuovo statuto di esistenza umano: quello dei trattenuti. Tra i più tipici strumenti di manifestazione dell'umanità, il diritto (così come la sua assenza, o la sua nemesi) gioca un ruolo fondamentale in tali movimenti, in particolare, nel trattamento - normativo, normalizzante e disciplinare - ricevuto dai migranti irregolari nei centri di permanenza per i rimpatri e in tutti quei luoghi deputati a un contenimento, dalle finalità anfibie, dell'umano. "Matteo Buffa definisce i luoghi trattenenti, nella loro diversità, come la 'grammatica delle eccezioni non eccezionali'. Guardando alla creazione di luoghi privi di uno statuto giuridico di riferimento chiaro, l'autore riflette sull'anomia e sulla nemesi del diritto" (dalla Prefazione di Mauro Palma).

Dettagli down

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Trattenuti e trattamenti. Esistenze e spazi nella nemesi del diritto"

Trattenuti e trattamenti. Esistenze e spazi nella nemesi del diritto
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima