Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Vesuvius
Vesuvius

Vesuvius

Marisa Ranieri Panetta
pubblicato da Salani

Prezzo online:
14,90
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratis da 5€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratis da 5€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Sotto le pendici verdeggianti del Vesuvio Flavia rimpiange la sorte che l'ha obbligata a sposare il ricchissimo Quinto, molto più anziano di lei. Dall'altra parte della strada, Lucio Ceio, brillante uomo politico, spia la sua inquietudine, pronto a offrirle un momento di dolcezza, una breve passione clandestina. Quinto, spesso lontano per affari, intraprende un viaggio che lo inghiottirà nel mistero; nel frattempo a Roma, Poppea, la moglie di Nerone, muore all'improvviso in circostanze poco chiare, e il console Plauzio, insieme ad altri senatori, aderisce a una congiura contro l'imperatore. Attimi di felicità e di tristezza, segreti tormentosi e brillanti carriere, vissuti da uomini e donne inconsapevoli della catastrofe che sta per abbattersi sulla bella e chiassosa città di Pompei. Dalla costa vesuviana a Rieti, dalla penisola iberica alla capitale dell'Impero si snodano le vicende di un'umanità vivida e vera, narrata nei luoghi stessi in cui ha abitato; un passato che diventa un presente familiare, a tratti intimo, in cui il lettore riconosce senza esitazione un patrimonio di storia e cultura molto più vicino a noi di quanto si possa immaginare. E su tutto incombe l'ombra del Vesuvio, il monte sacro a Giove, che nessuno all'epoca immaginava fosse un vulcano.

La nostra recensione

Conosce l’antica Pompei come il quartiere di casa, e la sua competenza di archeologa permette all’autrice di far rivivere fin nei particolari gli usi e i costumi, i riti e le mode del 79 d. C., quando l’eruzione del Vesuvio cancellò la prospera città che non sapeva di vivere alle pendici di un vulcano. La cima del monte era infatti completamente ricoperta d’erba e arbusti, e chi riferiva di avervi sentito rumori sospetti era accusato di vaneggiare. Marisa Ranieri Panetta descrive la vita quotidiana di alcune famiglie di Pompei legate tra loro da vincoli d’affari e di amicizia, ignare del cataclisma che incombe: al centro la bella Flavia, costretta a un matrimonio d’interesse ma propensa a lasciarsi tentare da sentimenti proibiti. Sullo sfondo di queste scene di vita provinciale si staglia lo scenario della politica romana, da Nerone a Tito, un periodo storico dei più turbolenti, di cui l’eruzione del vulcano finisce per proporsi come una minacciosa metafora.
Daniela Pizzagalli

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Salani

Collana Romanzo

Formato Rilegato

Pubblicato 29/05/2013

Pagine 385

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788862569835

torna su Torna in cima