Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Vigilante. My Hero Academia illegals. 11. - Kohei Horikoshi - Furuhashi Hideyuki
Vigilante. My Hero Academia illegals. 11. - Kohei Horikoshi - Furuhashi Hideyuki

Vigilante. My Hero Academia illegals. 11.

Kohei Horikoshi - Furuhashi Hideyuki
pubblicato da Star Comics

Prezzo online:
5,20
Prodotto acquistabile con Carte Cultura e Carta Docente
Esaurito
Consegna gratis da 5€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratis da 5€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Gli Heroes sono dei prescelti che, sotto licenza governativa, sfruttano i potenti Quirk di cui sono dotati sin dalla nascita per proteggere il pianeta dai malintenzionati. Al mondo, però, esistono anche dei non prescelti dotati di poteri mediocri, e la strada che essi percorrono è quella... degli Illegal Heroes. Lo spin-off di My Hero Academia disegnato da Betten Court. Hanno sparato a Pop e Koichi, che vorrebbe chiederle moltissime cose, deve prima aiutare la compagna a guarire. Proprio in quel frangente gli si para davanti un Hero che dice di chiamarsi O'Clock II e che sembra conoscere Pop...

Dettagli down

Generi Fumetti » Graphic Novel , Romanzi e Letterature » Narrativa a Fumetti , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Storie a fumetti » 13-16 anni

Editore Star Comics

Collana Kappa extra

Formato Brossura

Pubblicato 08/09/2021

Pagine 208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822625694

Traduttore Y. Yoshida

Illustratore BETTENCOURT

Autore down

Kohei Horikoshi  

Kohei Horikoshi

Appassionato sin da bambino di disegno e illustrazione, Kohei Horikoshi dimostra un grande talento che non passa inosservato e che lo porta ad iniziare a collaborare con la casa editrice Shueisha mentre è ancora impegnato a frequentare gli studi universitari ad indirizzo artistico. Comincia come assistente di vari autori e successivamente pubblica alcune sue storie autoconclusive sulla rivista Akamaru Jump, fino ad arrivare alla pubblicazione di brevi serie come Oumagadoki Zoo (2010-2011).

Dichiara di prendere ispirazione da manga come Dragon Ball, Naruto, Akira e One

torna su Torna in cima