Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'«asse spezzato». Fascismo, nazismo e diplomazia culturale nei paesi nordici (1922-1945) - Fabio Ferrarini
L'«asse spezzato». Fascismo, nazismo e diplomazia culturale nei paesi nordici (1922-1945) - Fabio Ferrarini

L'«asse spezzato». Fascismo, nazismo e diplomazia culturale nei paesi nordici (1922-1945)

Fabio Ferrarini
pubblicato da Mondadori Bruno

Prezzo online:
19,09
20,10
-5 %
20,10
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
38 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura e Carta Docente

Lo studio intende arricchire il dibattito intorno all'impatto del razzismo biologico sulla politica estera di Mussolini e sulla contestuale diffusione della cultura italiana nei paesi nordici. L'ascesa politica e ideologica di Hitler, come è noto, mise in crisi il presunto primato universale della romanità nel mondo e, soprattutto, aprì la strada a profonde divergenze sul tema della superiorità della razza nordica. In questo senso, anche la diplomazia culturale dei due paesi alleati, Italia e Germania, tentò di raggiungere un compromesso attraverso la costruzione di un lungo asse culturale che si sarebbe dovuto estendere metaforicamente dal Mediterraneo al Baltico. Soprattutto alle più alte latitudini del vecchio continente, però, le contraddizioni del progetto fecero piegare l'Asse sino a spezzarsi.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'«asse spezzato». Fascismo, nazismo e diplomazia culturale nei paesi nordici (1922-1945)"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima