Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La biblioteca del capitano Nemo
La biblioteca del capitano Nemo

La biblioteca del capitano Nemo

Per Olov Enquist
pubblicato da Giano

Prezzo online:
11,20
16,00
-30 %
-30% Outlet del libro
16,00
-30% Outlet del libro
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
22 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

"La cosa più bella per un uomo: vivere come un mostro, ai margini, ed essere la creatura che rende visibile la natura umana." E il progetto di vita dell'io narrante del libro. Il protagonista narratore è un "freak" suo malgrado, per uno di quegli scherzi del destino che obbligano a riflettere sulla natura dell'esistenza. Succede che due bambini, Johannes e il narratore, nascano lo stesso giorno, nello stesso ospedale. Arrivati all'età di sei anni, compagni inseparabili, qualcuno scopre che all'ospedale sono stati scambiati: la legge impone la restituzione ai rispettivi genitori. Per il narratore è l'inizio di una nuova vita, "L'isola misteriosa", il libro avuto da Johannes, è il suo libro segreto, e la biblioteca del Nautilus è il luogo da raggiungere.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Racconti e antologie letterarie

Editore Giano

Collana Biblioteca

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 285

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788874200368

Traduttore C. Giorgetti Cima

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La biblioteca del capitano Nemo kekkon83

-

voto 5 su 5 Scritto dal grande autore svedese Per Olov Enquist ed edito in patria nel 1991, "La biblioteca del Capitano Nemo" non è un libro facilissimo da leggere, ma è un libro ipnotico, un efficacissimo caso di poesia in prosa: la trama che si sviluppa essenzialmente nella parte centrale del romanzo, quella a più ampio respiro ed anche probabilmente la più riuscita non è lelemento più importante (è la vicenda di un bambino che alla nascita, per errore, è stato affidato alla madre sbagliata e che a sei anni viene riconsegnato a quella giusta), colpisce piuttosto limpressionante modo, introspettivo e profondo, con cui i fatti vengono raccontati. Enquist in tal senso è un vero maestro di scrittura, bravissimo ad annullarsi nel punto di vista del bambino, dal quale le cose assumono una logica inconsueta e straniante. Così gli eventi stessi, specialmente allinizio e alla fine, prendono una deriva allucinatoria molto affascinante, in grado di coinvolgere anche nei momenti in cui il simbolismo si fa più articolato e rende linterpretazione più complessa. La parte centrale, poi, è sublime. La logica del dolore muove il testo e cè da condividere la quarta di copertina che parla per questo testo di una sorta di fisiologia del dolore, una fisiologia adatta a chi conosce il distacco da una persona amata: il narratore presenta il suo dolore causato dai vari distacchi che subisce (essenzialmente dalla famiglia di origine ma non solo) con uno stile asciutto e irregolare, ma anche profondo e lacerante, tanto da far vivere più che capire al lettore i propri sentimenti. Insomma, si tratta di una gemma in bilico tra il visionario e lautobiografico (alcuni dei personaggi erano già presenti in "La partenza dei musicanti", magnifico romanzo storico di Enquist) alla quale lo stesso Autore, nel suo "Una vita" (la sua autobiografia), ammette di dare unimportanza capitale nel novero di tutta la produzione produzione letteraria (produzione letteraria che, a mio modesto avviso, sarebbe degna di maggiore attenzione, così come lintera narrativa svedese). Dato alle stampe in Italia dalla piccola e meritoria casa editricie Giano (con traduzione impeccabile di Carmen Giorgetti Cima), "La biblioteca del Capitano Nemo" è un gioiello letterario che vale senzaltro la pena di scoprire.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima