Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La conoscenza dell'ingente patrimonio di edizioni antiche posseduto dalle biblioteche di alcuni Ministeri e di alcuni organi dell'amministrazione centrale dello Stato, è un obiettivo importante nell'ambito della politica generale di valorizzazione dei beni librari e documentari. Una prima ricognizione dedicata al fondo antico della biblioteca del Consiglio di Stato, ricco di importanti opere giuridiche e di antichi statuti di comuni, viene qui offerta, limitatamente alle edizioni del XVII secolo, che non risultano reperibili attraverso i canali catalografici del Servizio bibliotecario nazionale. Il nucleo più antico della raccolta si è costituito nel momento della istituzione del Consiglio di Stato nel 1831, con l'apporto di edizioni provenienti dalla Regia Camera de' Conti, e dopo l'unità d'Italia fu incrementato da nuclei librari provenienti da alcuni Consigli di Stato dei governi preunitari, che erano stati soppressi.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Beni culturali » Biblioteche e archivi » Bibliografie, cataloghi e discografie

Editore Gangemi Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 07/01/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9788849295979

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le edizioni del XVII secolo della Biblioteca del Consiglio di Stato"

Le edizioni del XVII secolo della Biblioteca del Consiglio di Stato
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima