Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'eleganza della verità. Storia della simmetria
L'eleganza della verità. Storia della simmetria

L'eleganza della verità. Storia della simmetria

by Ian Stewart
pubblicato da Einaudi

25,00
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

I matematici non sono astrazioni: sono uomini in carne e ossa, con i loro problemi, i loro amori piú o meno corrisposti, le loro ambizioni, le frustrazioni, talvolta le pazzie. Anche il risultato del loro lavoro non è semplicemente una formula astrusa e di poca utilità, ma la soluzione (o la dimostrazione dell'impossibilità di una soluzione!) di un determinato problema, perseguito in genere per motivi contingenti molto solidi. Avviene spesso, tuttavia, che i risultati della matematica trovino utilizzi inaspettati in campi molto distanti da quelli di partenza. Uno di questi casi è la "teoria dei gruppi", la cui formulazione si deve al genio tormentato di Évariste Galois, uno sfortunato giovane rivoluzionario francese, morto a ventun anni in un duello, all'alba, a causa di una donna che con ogni probabilità neppure amava. Gli appunti lasciati nella notte precedente il duello rappresentano l'inizio di una nuova formulazione del concetto stesso di simmetria, le cui conseguenze condizionano enormemente il nostro modo di vedere il mondo. Partendo dagli scribi dell'antica Babilonia e giungendo sino ai fisici del XXI secolo, "L'eleganza della verità" racconta la storia di come i matematici si siano imbattuti nel concetto di simmetria e abbiano cercato di dare un senso all'apparente relazione che lega l'intero universo all'eleganza stessa delle leggi matematiche. La corrispondenza tra le idee matematiche e il mondo fisico - la simmetria tra il nostro senso estetico e i piú profondi concetti algebrici -, è un mistero affascinante, che si dipana lentamente nelle pagine di questo libro. Forse nessuno sa dire perché la bellezza sia verità e la verità bellezza, ma di sicuro lan Stewart ci mostra, con grande maestria, l'infinita complessità della loro relazione.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Matematica » Storia della Matematica

Editore Einaudi

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 08/09/2008

Pagine 328

Lingua Italiano

Titolo Originale Why Beauty Is Truth. A History of Simmetry

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806185299

Traduttore Luigi Civalleri  -  L. Civalleri

torna su Torna in cima