Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La formazione come bene comune. I migranti adulti tra formazione professionale e ricostruzione identitaria
La formazione come bene comune. I migranti adulti tra formazione professionale e ricostruzione identitaria

La formazione come bene comune. I migranti adulti tra formazione professionale e ricostruzione identitaria

by Nicola Lupoli
pubblicato da Franco Angeli

16,50
Disponibile.
33 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il libro, a partire dai bisogni emersi da un'indagine sul campo sull'offerta di formazione professionale e continua per i migranti adulti, propugna un approccio alla formazione permanente come strumento di una loro integrazione sostanziale che garantisca il loro effettivo inserimento nel mercato del lavoro e il rispetto di quella diversità e varietà dentro le quali si manifestano le identità e le culture dei vecchi e dei nuovi cittadini.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Formazione continua , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Migrazioni, immigrazione, emigrazione

Editore Franco Angeli

Collana La scuola se

Formato Libro

Pubblicato 19/02/2013

Pagine 128

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788856848205

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La formazione come bene comune. I migranti adulti tra formazione professionale e ricostruzione identitaria"

La formazione come bene comune. I migranti adulti tra formazione professionale e ricostruzione identitaria
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima