Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il principe vampiro. Attrazione fatale

by Christine Feehan
pubblicato da Newton Compton Editori

Prezzo online:
4,95
9,90
-50 %
9,90
Disponibile.
10 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Mikhail Dubrinsky e Raven Whitney sono fatti l'uno per l'altra, ma appartengono a specie diverse... Lui è un principe carpaziano, vive di notte e si nutre di sangue umano; lei è una donna, una sensitiva incredibilmente sexy. Quando si incontrano, Mikhail capisce che deve possederla, che solo con lei troverà la pace che cerca da secoli e che insieme saranno felici in eterno. Intanto, un gruppo di fanatici cacciatori di vampiri imperversa facendo strage indiscriminata di tutte le creature non umane e Mikhail deve difendere i suoi sudditi e proteggere la sua anima gemella da oscure forze di cui lei non sospetta neanche lontanamente l'esistenza.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica , Fantasy Horror e Gothic » horror e Dark Romance

Editore Newton Compton Editori

Collana Vertigo

Formato Brossura

Pubblicato 20/10/2010

Pagine 414

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788854122291

Traduttore F. Graziosi

2 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
1
1 star
0
Il principe vampiro. Attrazione fatale

Anonimo - 04/11/2010 19:20

voto 2 su 5 2

Non è male, ma dopo aver letto J.R.War e Lara Adrian che mi hanno fatto letteralmente diventare dipendente, non mi sento di dire che questo sia un capolavoro! Particolare e diversa sicuramente l'ambientazione che non è più negli USA ma per il resto l'ho trovato ripetitivo e anche un poco troppo melenso...2 stelline!

Il principe vampiro. Attrazione fatale

Anonimo - 22/10/2010 21:07

voto 5 su 5 5

"Il principe vampiro. Attrazione fatale" è il primo libro della serie paranormale (22 libri) per adulti "Dark". Protagonisti sono i Carpaziani, creature antiche con grandi poteri e quasi immortali ma costretti a vivere di notte; inoltre, i maschi di questa razza se non trovano la loro compagna rischiano di diventare dei vampiri crudeli e molto pericolosi. Naturalmente c'è molto altro ma starà a voi scoprirlo... In questo libro conosceremo Mikhail Dubrinsky, il principe dei Carpaziani, bello e ricco ma molto tormentato. E' possessivo, molto geloso, spietato ma sa essere anche gentile, passionale e premuroso. Invece, Raven Whitney è dotata di un dono molto particolare che l'ha portata a collaborare con la polizia per rintracciare dei serial Killer. Dopo l'ennesimo caso decide di concedersi una vacanza tra le montagne dei Carpazi. E' una donna dolce e dall'animo nobile ma, come Mikhail, soffre di solitudine ed è proprio per questo che i due pian piano si avvicinano. L'autrice è riuscita a creare qualcosa di molto particolare e intrigante. La storia d'amore, che domina gran parte della prima parte del romanzo, è tenera e romantica ma allo stesso tempo molto molto sensuale e mai volgare. Non solo, è un romanzo ricco d'azione (soprattutto la seconda parte), dalle atmosfere dark, ben scritto, scorrevole e coinvolgente. Le vicende sono raccontate in terza persona e il punto di vista si sposta da Mikhail a Raven. Apprezzo molto le storie d'amore in cui il lettore viene messo a conoscenza dei pensieri di entrambi i protagonisti. Naturalmente non manca l'opportunità di scorgere quelli che saranno i protagonisti dei prossimi libri (e che personaggi!). Nonostante sia stato pubblicato nel 1999, ne consiglio la lettura e non vedo l'ora di leggere il prossimo, anche perché ho letto che libro dopo libro la serie diventa sempre più interessante. Potrebbe piacere soprattutto a chi ha letto J.R. Ward. Da non perdere!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima