Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il professore della speranza. Come Luigi Di Bella mi ha salvata
Il professore della speranza. Come Luigi Di Bella mi ha salvata

Il professore della speranza. Come Luigi Di Bella mi ha salvata

by M. Grazia Mancarella
pubblicato da Edizioni Artestampa

10,20
12,00
-15 %
12,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Un lungo calvario coronato da una sorprendente guarigione. Maria Grazia Mancarella si abbandona a un racconto approfondito a tratti delicato, a tratti provocatorio della sua storia di malata di cancro. Vittima di un'esperienza umiliante di sofferenza, alla quale hanno contribuito reiterati episodi di malasanità, l'autrice non risparmia critiche ed espone le proprie convinzioni con animo fermo e spirito appassionato. Senza pretese di scientificità, questo racconto vuole essere una testimonianza aperta e gridata di un percorso di dolore e di speranza, del quale le pagine di questo libro portano una cicatrice amara e indelebile.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie , Psicologia e Filosofia » Psicologia » Problemi personali , Salute Benessere Self Help » Self Help » Malattia

Editore Edizioni Artestampa

Formato Brossura

Pubblicato 31/07/2008

Pagine 200

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889123751

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il professore della speranza. Come Luigi Di Bella mi ha salvata"

Il professore della speranza. Come Luigi Di Bella mi ha salvata
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima