Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La radio libera la radio prigioniera - Ubaldo Ferrini
La radio libera la radio prigioniera - Ubaldo Ferrini

La radio libera la radio prigioniera

Ubaldo Ferrini
pubblicato da Dantone Edizioni e Musica

Prezzo online:
16,62
17,50
-5 %
17,50
Disponibilità immediata. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
33 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura, 18App e Carta Docente

L'immagine ritratta sulla copertina rappresenta già tutto il senso del testo: la voglia di uscire dalle sbarre e liberare nuovamente l'alito di creatività e innovazione che è stato alla base della nascita del mondo della radiofonia. Senza quel passato non saremmo qui a parlarne e proprio a quel passato l'Autore dedica una parte importante delle sue parole al fine di lasciare tracce e ricostruire emozioni che vanno sempre più scemando nella memoria di chi le ha vissute e che rischiano di restare sconosciute alle nuove generazioni. Giovani che non hanno potuto vivere, per ragioni anagrafiche, la sensazione di soggiornare per ore dentro una sala dischi o di trascorrere le notti in lunghissime riunioni, di girovagare per la città al fine di consegnare porta a porta il nastro con il proprio provino nella speranza, spesso vana, di trovare un porto migliore e più redditizio. Insieme ai frammenti di quello che fu, l'opera contiene anche alcune analisi e riflessioni su quello che è il presente e su come ci si auspica sia il futuro, conservando sempre l'amore per il mezzo e cercando di non contaminare il raziocinio con cui vengono affrontati gli argomenti, ritenendo fondamentale l'ascolto attento e lo studio accurato come valori imprescindibili nel mondo della comunicazione. Alcune delle ricostruzioni di programmi o emittenti sono riferiti a un determinato periodo storico e sono state frutto di un meticoloso lavoro di ricerca che fotografa un preciso momento e lasciano una documentazione, visto che su molti accadimenti esiste poco o nulla da leggere e tramandare anche perché, la tanto generosa rete, in molti casi, è troppo stringata e approssimativa, circoscrivendo in poche righe avvenimenti per i quali non basterebbero decine di libri. Alcuni protagonisti della radio italiana e taluni titolari di storici negozi di dischi hanno omaggiato il Ferrini di dichiarazioni inedite rendendo unico questo testo, arricchendolo con aneddoti e racconti senza nozionismi o effetto nostalgia, ma solo con la passione che, da sempre, ha regalato emozioni via etere. Hanno donato i loro affettuosi e preziosi contributi: Jodie Alivernini, Roberto Arduini, Alessio Bertallot, Brando, Ettore "Gerry" Bruno, Fabio Carniel, Gigio D'Ambrosio, Gianni De Berardinis, Andrea Di Ciancio, Paolo Dini, Federica Elmi, Giosuè Impellizzeri, Piero Fidelfatti, Floriano Fornasiero, Nicola Franceschini, Pippo Pelo, Michele Plastino, Rosaria Renna, Fausto Terenzi e Piero Zeta. Prefazione di Marco Biondi. Postfazione di Massimo Lualdi.

Dettagli down

Generi Politica e Società » Comunicazione e Media » Studi sulla comunicazione » Radio e televisione , Cinema e Spettacolo » Cinema » Cinema, altri titoli » Radio e Televisione » Radio

Editore Dantone Edizioni E Musica

Formato Brossura

Pubblicato 23/03/2023

Pagine 222

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788832008937

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La radio libera la radio prigioniera"

La radio libera la radio prigioniera
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima