Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Popper ha sempre affermato di essere "sempre stato un filosofo del senso comune". I meriti del senso comune sono molteplici. Infatti ha privilegiato il realismo, l'indeterminismo e la teoria della verità come corrispondenza. "Il senso comune - è in tutte le situazioni problematiche il consigliere più valido e più affidabile. Esso però non è sempre affidabile; e qualora si affrontino problemi di teoria della conoscenza, è allora della massima importanza fronteggiarlo in modo seriamente critico". In breve, secondo Popper, la scienza e la filosofia hanno il loro punto di partenza nel senso comune e lo strumento di progresso è la critica. È la critica che consente di passare dai pregiudizi del senso comune ai giudizi della filosofia e della scienza. Il punto d'arrivo, dunque, è un senso comune più raffinato e sofisticato.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Epistemologia e teoria della conoscenza

Editore Armando

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 08/03/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788866772972

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La scienza la filosofia e il senso comune"

La scienza la filosofia e il senso comune
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima