Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lo specchio deformante. Vecchi e nuovi paradigmi della diversità
Lo specchio deformante. Vecchi e nuovi paradigmi della diversità

Lo specchio deformante. Vecchi e nuovi paradigmi della diversità


pubblicato da Pensa Multimedia

Prezzo online:
24,70
26,00
-5 %
26,00
Disponibile in 1-2 settimane.
49 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Qual è il paradigma di cui facciamo uso quando pensiamo alla diversità? E che immagine ci rimanda del variegato e composito caleidoscopio di significati ad essa sottesi? Spesso, si tratta dell'immagine deformata di una diversità segmentata, semplificata e dimentica del fatto che tutti gli individui condividono il medesimo destino di essere uguali, rispetto al fatto di essere diversi, o, se lo si preferisce, di essere diversi all'interno dei vincoli posti da una costitutiva uguaglianza di fondo. La complessità del fenomeno pone, dunque, al centro della riflessione pedagogica la necessità di intraprendere un preciso percorso di pensiero, facendo ricorso ad un paradigma complesso (l'unico in grado di concepire diversità e unità come componenti complementari, in relazione dialogica permanente tra loro) e, conseguentemente, ad una precisa impostazione metodologica, quale l'attraversamento della tematica da più prospettive interpretative.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Educazione, altri titoli

Editore Pensa Multimedia

Collana Università e ricerca

Formato Brossura

Pubblicato 20/01/2013

Pagine 340

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788867601141

Curatore I. Giunta  -  S. Villani

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Lo specchio deformante. Vecchi e nuovi paradigmi della diversità"

Lo specchio deformante. Vecchi e nuovi paradigmi della diversità
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima