Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La svolta del 1938. Fascismo, cattolicesimo e antisemitismo
La svolta del 1938. Fascismo, cattolicesimo e antisemitismo

La svolta del 1938. Fascismo, cattolicesimo e antisemitismo


pubblicato da Guerini e Associati

Prezzo online:
21,37
22,50
-5 %
22,50
Disponibile.
43 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Le leggi razziali del 1938 rappresentarono un drammatico spartiacque, che mise in luce le divisioni all'interno della Chiesa e di tutto il mondo cattolico riguardo al tema dell'antisemitismo. La coscienza di una parte dei credenti entrò in conflitto con i sentimenti filofascisti che fino ad allora aveva nutrito. Quali ripercussioni vi furono sull'atteggiamento della Chiesa verso il regime? La sfida dei totalitarismi alla tradizione cattolica fu colta in tutta la sua portata, o venne sottovalutata nella convinzione di poter "cattolicizzare" queste nuove e rivoluzionarie esperienze politiche?

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La svolta del 1938. Fascismo, cattolicesimo e antisemitismo"

La svolta del 1938. Fascismo, cattolicesimo e antisemitismo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima