Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'uomo che voleva uccidere il diavolo - Tita Prestini
L'uomo che voleva uccidere il diavolo - Tita Prestini

L'uomo che voleva uccidere il diavolo

Tita Prestini
pubblicato da Barta

Prezzo online:
14,25
15,00
-5 %
15,00
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura e Carta Docente

Milano, ottobre 1954. Quando in un appartamento di Brera vengono ritrovati i corpi nudi di un poliziotto, un operaio sindacalista e una «parrucchiera», il commissario Settembrini è richiamato d'urgenza alla Omicidi, forse per risolvere il delitto, forse per servire da capro espiatorio. Considerato sbirro «esperto e fortunato» per aver beffato quattro volte la morte, Settembrini intuisce in fretta che quel regolamento di conti maschera ben altri intrighi, coinvolgendo ex fascisti ed ex partigiani, costruttori e nobildonne, sadici criminali ed esausti eroi, soldi e segreti più preziosi del denaro. In una Milano pronta a diventare capitale economica d'Italia, sommersa dalle atmosfere opache di un autunno che annebbia anche lo spirito, il commissario dovrà mettere a frutto tutto il suo acume di poliziotto per sciogliere il mistero del triplice taglio di quelle vite e fare i conti con l'eredità di vendette del secondo conflitto mondiale. Perché, se è vero che «la guerra ha sporcato tutti» e spesso i mostri camminano indisturbati in mezzo alla gente, dietro ogni volto può celarsi un assassino.

Dettagli down

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir » Gialli storici , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Barta

Collana Qzerty-Qwerty

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2021

Pagine 372

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898462285

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
L'uomo che voleva uccidere il diavolo diotima10

-

voto 5 su 5 Talvolta dietro nomi meno noti si celano autori che sanno sorprendere e che sarebbe bello e giusto vedere nelle classifiche per il merito di saper scrivere, coinvolgere, insegnare: questo ho trovato nella seconda indagine (al pari della prima: La doppia morte della compagna Sangalli) del Commissario Settembrini dalla penna scrupolosa e avvincente di Tita Prestini; un commissario originale, umano, alle prese con se stesso, con la Storia del dopoguerra e con l'eredità di un passato che non vuole chiudersi. Un giallo storico ambientato nel 1954 in una Milano avvolta nella nebbia come tutte le vicende che si susseguono a ritmo incalzante in un carosello di personaggi descritti con realismo tanto nei particolari quanto nel linguaggio -grazie anche all'inserimento di coloriture dialettali. Personaggi nuovi per un libro di questo genere, come Nuvola -straordinaria figura trainante che appare e scompare come la nebbia - e i suoi vecchi compagni partigiani, tra vendette, amicizie, liste da far sparire, tesori da ritrovare e il male da annientare per ricominciare a vivere: basterà uccidere il "diavolo" per lasciarsi alle spalle un'epoca? In un periodo particolare per la nostra Italia - di transizione politica, economica, sociale-, si inseriscono tante storie tra loro collegate per comporre l'unica Storia di cui il nostro Autore si dimostra un maestro per come scava nei particolari e nella psiche dei protagonisti. Connubio ben riuscito tra il giallo e il romanzo storico che trasporta chi legge in un tempo non poi così lontano, un tempo che ci ha generati e che ci permette di comprendere meglio il nostro presente imparando dal passato

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima