Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La curiosità non ha età, così come non si smette mai di imparare cose nuove durante il viaggio che è la vita. Questa è la storia di Enzo, un nonno dalla mente sveglia e dall'intramontabile voglia di vivere esperienze inedite. Con la guida e l'aiuto del nipote Ciro, l'arzillo nonno si tuffa nella tecnologia, scoprendo ed esplorando un mondo a lui sconosciuto e dando vita a innumerevoli ed esilaranti trovate. Un'avventura personale che porterà Enzo alla riscoperta di se stesso e di chi lo circonda.
Pasquale Aversano con Diginonno in Fb continua la sua irresistibile radiografia dei nostri tempi.
Dopo la spasmodica ricerca di quell'arca perduta chiamata lavoro (L'Odissea sui binari), dopo gli incubi venati di follia di borghesi piccoli piccoli convinti di avere avuto la più grande delle possibilità (Illusion-01), dopo la voglia di ottenere il successo ad ogni costo (La capra che campa anche sotto la panca) stavolta protagonista della vicenda è il mondo internettiano, con le sue regole, i suoi neologismi, le sue assurde logiche basate sull'essere e sull'apparire sempre e comunque.
Un romanzo di trascinante comicità nel quale, però, emerge una visione pessimistica dei nostri giorni, nei quali i sentimenti sono stati scavalcati e soppiantati da un modo di rapportarsi/incontrarsi/sfiorarsi che di umano ha ben poco. Per questo l'autore, dietro l'umorismo e l'ironia che da sempre contraddistingue la sua opera, sembra invitarci a guardare al passato e alle cose "reali" per ritrovare una comunione di parole e gesti che siano, finalmente, ancorati ad una dimensione "umana".
Edito da Bibliotheka Edizioni.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Diginonno in FB"

Diginonno in FB
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima