Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Quando la morte improvvisa lo colse nella primavera del 1946 a cinquantatré anni, Alexander Alekhine era ancora il Campione del mondo in carica e il più devoto adepto della dea Caissa. I penosi anni della guerra appena trascorsi non gli avevano impedito di dedicarsi agli sporadici tornei internazionali, alle esibizioni simultanee in giro per l'Europa e soprattutto al suo illuminato lavoro di ricerca - celebri sono i suoi taccuini manoscritti densi di analisi teso a sviscerare i più reconditi misteri del gioco degli scacchi.
I tre testi qui raccolti sono le ultime fatiche analitiche di Alekhine, pubblicate postume nel 1946 in Spagna e finora inedite in Italia. Due commentari di partite, Il match Euwe - Alekhine per il Campionato del mondo 1937 e Il match Reshevsky - Kashdan per il Campionato degli Stati Uniti 1942, e il singolare resoconto della sua attività di istruttore nel Corso di scacchi ad Arturo Pomar.
Con la prefazione di Federico Cenci

Dettagli

Generi Hobby e Tempo libero » Quiz e Giochi » Scacchi

Editore Cliquot

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 11/06/2018

Lingua Italiano

EAN-13 9788899729172

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'eredità scacchistica"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima