Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Luca è un uomo che, alla soglia dei quarant'anni, comincia a tirare le somme della propria vita.
Non ha mai avuto una relazione con una donna e non ama particolarmente il suo lavoro di archivista in un'azienda pubblica. Tutto ciò arreca lui dolore e frustrazione.
Egli è un artista a tutti gli effetti: si dedica alla musica, scrive canzoni, suona più strumenti; ma anche al teatro, recitando in varie compagnie. Il suo carattere versatile e passionale mal si concilia con l'ambiente di lavoro, freddo, distaccato e caratterizzato da un rigido formalismo nei rapporti sociali.
In questa profonda solitudine, Luca trova conforto in una ulteriore passione: il sigaro Toscano.
Nella quiete di una casa fuori città, ogni sera egli attende il momento cruciale della giornata, quello in cui può gustare beatamente il suo sigaro, lontano da tutti e dal mondo.
Tuttavia, dopo alcuni mesi, egli comprende che non può bastare a sé stesso. Nemmeno il suo sigaro costituisce la risposta al suo grande bisogno d'amore.
Luca, allora, sprofonda in una crisi esistenziale che si concretizza in attacchi d'ansia, panico, depressione e terapie varie.
Tuttavia, dopo il colloquio con don Hector, un suo amico sacerdote, comprende di voler tornare a far parte del cammino neocatecumenale, realtà cristiana che aveva abbandonato anni prima.
Nella sua parrocchia e nella comunità, egli viene accolto proprio come il figliol prodigo. Luca comincia a sperimentare nuovamente l'amore di Cristo, che gli permette di cominciare ad attribuire un senso alle proprie sofferenze. Oltre a ritrovare i suoi amici Raffaele e Gabriele, conosce Ludovico, un avvocato penalista. Dopo alcuni mesi Luca va a vivere proprio nella casa di quest'ultimo, condividendo fraternamente ogni cosa: casa, cibo, cammino di fede, sogni e speranze.
Ma non basta: i due si ritrovano a desiderare la stessa donna, Adriana Mingarelli.
Proprio per avere l'occasione di conoscerla meglio e di poterla conquistare, i due amici partecipano alla Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid. Ma, mentre Ludo sarà respinto da Adriana, Luca decide di non esporsi a possibili rifiuti.
In seguito, però, Luca perde la testa per una giovane dirigente dell'azienda in cui lavora: Sara Pecci.
Egli sa perfettamente di imbattersi in una impresa quasi impossibile: la ragazza è bella, determinata, snob e frequenta unicamente gente del suo ambiente sociale. Ma, pur di soddisfare il proprio ego e dimostrare a sé stesso di valere, Luca decide di affrontare la situazione, ponendosi l'obiettivo di conquistare la ragazza. Ma non si rende conto che il suo valore non dipende da successi esterni, specie con l'altro sesso.
Infatti, dopo un disperato e maniacale corteggiamento, Luca comprende di dover abbandonare la presa. La ragazza, infatti, non solo non lo ama, ma lo tratta con estrema indifferenza.
Per trovare serenità e maggior forza spirituale, si reca a Medjugorie per la terza volta e, successivamente, in Giordania ed Israele. Tuttavia, nonostante la validità e l'alto valore spirituale dei pellegrinaggi, Luca non riesce a tirarsi su. In fondo, egli ama piangersi addosso.
Intanto, però, in seguito al fidanzamento di Ludovico, egli è costretto a cercare casa altrove.
Francesca, una sua collega, gli affitta la sua abitazione, ubicata proprio nella zona in cui vive Sara!
Inizialmente, Luca è felice di tale occasione: crede si tratti di un intervento provvidenziale, un segno del destino che lo possa avvicinare alla ragazza.
 

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Romanzi rosa , Romanzi e Letterature » Rosa » Narrativa a Fumetti

Editore Cavinato Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 11/04/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788869820069

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'odore del sigaro"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima