Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Umani da sei milioni di anni. L'evoluzione della nostra specie
Umani da sei milioni di anni. L'evoluzione della nostra specie

Umani da sei milioni di anni. L'evoluzione della nostra specie

by Gianfranco Biondi - Olga Rickards
pubblicato da Carocci

16,15
19,00
-15 %
19,00
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La storia della specie umana data da sei milioni di anni ed è stata ricostruita grazie ai numerosi fossili rinvenuti in tutto il mondo e alla traccia che ha lasciato nel nostro DNA. Le prime attestazioni della presenza umana si ritrovano in Africa; da qui l'uomo, in un processo di continua migrazione, ha occupato prima il Vecchio mondo e poi le Americhe. Il libro, nel ricostruire l'evoluzione della nostra specie, sottolinea anche la stretta parentela genetica con le scimmie antropomorfe africane - che molti studiosi ritengono di dover inserire nel nostro stesso genere Homo - e come l'essere umano sia da considerarsi solo una delle tante specie animali.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Biologia » Evoluzione » Opere divulgative » Biologia umana e Paleontologia umana » Opere di divulgazione scientifica

Editore Carocci

Collana Quality paperbacks

Formato Brossura

Pubblicato 05/10/2017

Pagine 274

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843089444

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Umani da sei milioni di anni. L'evoluzione della nostra specie"

Umani da sei milioni di anni. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima